Le Azzurre del volley in visita dal Presidente Mattarella

 29 ottobre 2018

La Nazionale di pallavolo, classificatasi seconda ai mondiali in Giappone, è stata ricevuta dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

Tanta emozione oggi durante l’incontro tra il Presidente della Repubblica e le ragazze di Mazzanti. Mattarella si è mostrato tanto preparato quanto emozionato: le ha nominate quasi tutte, compresa Miriam Sylla, sua concittadina. Nel suo intervento Mattarella ha per prima cosa ricordato Sara Anzanello, la pallavolista morta a seguito di una lunga malattia – “Voglio ricordare Sara Anzanello ed esprimere vicinanza ai suoi familiari e a tutto il mondo della pallavolo” – e poi il ringraziamento alle Azzurre, che va oltre il risultato, “non solo orgoglio ma avete spinto tanti giovani a impegnarsi nello sport” ha concluso il Presidente. Tra i presenti al Quirinale anche il presidente del Coni Giovanni Malagò: “Felice di essere qui a festeggiare un altro grande successo dello sport italiano. Il presidente della Repubblica ha dato un segnale di attenzione e sensibilità partecipando alla prima partita del Mondiale maschile al centrale del Foro Italico in un’atmosfera incredibile. Una squadra giovane fatta di un gruppo fantastico. Il futuro è vostro. C’è grande ottimismo per il lavoro fatto meravigliosamente dalla Federazione. La Nazionale femminile di pallavolo è la Nazionale del paese intero. Grazie perché per noi è importante la sua attenzione”. Sul finire della cerimonia, la capitana, Cristina Chirichella, ha consegnato al Presidente Mattarella la maglietta e il pallone.
Le Azzurre del volley in visita dal Presidente Mattarella

Share this story: