Migranti, dieci anni dalla strage di Lampedusa. Fu una delle più gravi catastrofi del Mediterraneo

Migranti, dieci anni dalla strage di Lampedusa. Fu una delle più gravi catastrofi del Mediterraneo

Migranti, dieci anni dalla strage di Lampedusa. Fu una delle più gravi catastrofi del Mediterraneo Photo Credit: agenziafotogramma.it


Sono passati dieci anni dalla tragedia di Lampedusa, quando un peschereccio carico di migranti si ribaltò in mare causando 368 vittime. Nell'anniversario della strage, sull'Isola siciliana non saranno presenti i rappresentanti del governo

Era notte fonda quando il peschereccio partito dalle coste libiche con a bordo più di 500 persone provenienti da Eritrea, Etiopia e Somalia arrivò a circa mezzo miglio da Lampedusa. Chi pilotava l’imbarcazione cercò di attirare l’attenzione degli isolani dando fuoco a una maglietta: il fumo improvviso spaventò i migranti, stanchi dopo due giorni di traversata. Il movimento improvviso fece ribaltare la barca, gettando in mare i passeggeri: furono 368 i corpi ritrovati in acqua.

QUASI 30MILA MORTI IN MARE NEGLI ULTIMI DIECI ANNI

Sentivamo bracciate e urla. Vedevo la gente affondare e perdere la vita. Non riuscivano a darmi aiuto, erano esausti e scivolavano dalle mie mani perché erano coperti di gasolio”, ha recentemente ricordato Vito Fiorino, proprietario di una barca all’epoca ormeggiata di fronte alla Tabaccara. Fu lui che alle 7 del mattino del 3 ottobre 2013 chiamò la capitaneria di porto di Lampedusa segnalando la presenza di persone in mare. La notizia del naufragio fece il giro del mondo e animò il dibattito politico italiano fino a turbare profondamente anche il Papa: “È una vergogna. Uniamo i nostri sforzi perché non si ripetano simili tragedie”, sentenziò Bergoglio. Il numero dei morti in mare negli ultimi dieci anni ha superato i 20mila: cinquemila solo nell’ultimo anno e mezzo. L’Operazione Mare Nostrum avviata dal governo allora presieduto da Enrico Letta, la missione militare e umanitaria con lo scopo di soccorrere chi tentava di raggiungere l’Italia via mare, ebbe vita breve: nell’anno in cui fu attiva salvò 100.250 persone.


GIORNATA IN MEMORIA DELLE VITTIME DELL'IMMIGRAZIONE, LE INIZIATIVE NEL DECENNALE 

A Lampedusa non ci saranno i rappresentanti della politica nel decennale di una delle più gravi catastrofi del Mediterraneo. Assenti la presidente del Consiglio Meloni e i presidenti di Camera e Senato Fontana e La Russa. L’unica presente sarà la Cinquestelle Mariolina Castellone, vicepresidente del Senato. Da tutta Italia sono invece arrivati gli studenti per incontrare sopravvissuti e familiari delle vittime. Nella Giornata nazionale in memoria delle vittime dell'immigrazione, sulla Darsena di Milano è apparsa un’installazione che riproduce la chiglia di una nave rovesciata circondata da 368 crisantemi e braccia che affiorano dall’acqua. Questa sera a Roma sarà illuminato il Palazzo Senatorio.


Argomenti

Lampedusa
Migranti
Strage Lampedusa

Gli ultimi articoli di Benedetta Mannucci

  • Cinquant’anni dalla strage di Piazza della Loggia. Sergio Mattarella: “A Brescia il terrorismo nero colpiva la democrazia”

    Cinquant’anni dalla strage di Piazza della Loggia. Sergio Mattarella: “A Brescia il terrorismo nero colpiva la democrazia”

  • Elodie sta per annunciare il primo tour negli stadi

    Elodie sta per annunciare il primo tour negli stadi

  • Beyoncé, un gruppo di New Orleans l'ha accusata di aver violato il diritto d'autore

    Beyoncé, un gruppo di New Orleans l'ha accusata di aver violato il diritto d'autore

  • Sanremo, Carlo Conti conduttore e direttore artistico delle prossime due edizioni

    Sanremo, Carlo Conti conduttore e direttore artistico delle prossime due edizioni

  • Tedua, svelati i feat di "Paradiso", il nuovo album in uscita venerdì

    Tedua, svelati i feat di "Paradiso", il nuovo album in uscita venerdì

  • Måneskin, il ritorno live a Città del Messico tra le voci di scioglimento

    Måneskin, il ritorno live a Città del Messico tra le voci di scioglimento

  • Billie Eilish, fuori il terzo album "Hit Me Hard and Soft"

    Billie Eilish, fuori il terzo album "Hit Me Hard and Soft"

  • Fabio Rovazzi e il furto del telefono: “Tutto finto, una strategia per lanciare il nuovo singolo”

    Fabio Rovazzi e il furto del telefono: “Tutto finto, una strategia per lanciare il nuovo singolo”

  • Eurovision 2024, la Rai si scusa per la diffusione dei dati del televoto: “Errore tecnico”. Israele nuova favorita per la vittoria

    Eurovision 2024, la Rai si scusa per la diffusione dei dati del televoto: “Errore tecnico”. Israele nuova favorita per la vittoria

  • Eurovision 2024, è il giorno di Angelina Mango. Fischi alle prove di Israele

    Eurovision 2024, è il giorno di Angelina Mango. Fischi alle prove di Israele