Mistero in Veneto, scomparsi nel nulla un ragazzo e una ragazza di 22 anni; lei lo aveva lasciato

Mistero in Veneto, scomparsi nel nulla un ragazzo e una ragazza di 22 anni; lei lo aveva lasciato

Mistero in Veneto, scomparsi nel nulla un ragazzo e una ragazza di 22 anni; lei lo aveva lasciato Photo Credit: agenziafotogramma.it


Da sabato sera non si hanno più notizie di Giulia Cecchettin e di Filippo Turetta. Lei lo aveva lasciato da qualche mese, ma lo aveva incontrato a cena. Un testimone racconta di una lite piuttosto accesa. Poi nessuna traccia

EX FIDANZATI

Questa storia parte da Vigonovo, paesino tra le province di Padova e Venezia. Sabato scorso, intorno alle 19, Giulia Cecchettin telefona al padre. Gli dice che non tornerà per cena. Ha un appuntamento con Filippo Turetta, il suo ex fidanzato. Lo ha lasciato da qualche mese, ma i due – entrambi 22enni che frequentano insieme l’Università a Padova, facoltà di Ingegneria Biomedica- continuano a vedersi. Il ragazzo fa fatica ad accettare la fine della storia, è depresso, ha smesso di mangiare. La ragazza vuole stragli vicino.

LITE IN UN PARCHEGGIO

In serata ai Carabinieri arriva una segnalazione: una giovane coppia sta litigando in modo veemente in un parcheggio non lontano da casa di Giulia. “Smettila, così mi fai male” dice la ragazza. Quando arrivano gli agenti, dei due ragazzi non c’è traccia. La mattina dopo il padre di Giulia ( la madre è morta lo scorso anno) e i genitori di Filippo denunciano la scomparsa dei loro figli. Scattano le ricerche, attraverso la visualizzazione della targa dell’auto nelle telecamere pubbliche si scopre che la macchina di Filippo è stata avvistata prima in provincia di Treviso, poi nella zona di Pordenone, poi ancora del Trevigiano. Da ieri non c’è alcuna traccia.


LAUREA IMMINENTE

Giovedì prossimo Giulia si deve laureare, è in programma la discussione della tesi. E’ già tutto pronto. Ma lei non c’è. Dopo l’Università aveva il progetto di trasferirsi a Reggio Emilia per frequentare una scuola di disegno. La sua imminente partenza potrebbe aver destabilizzato Filippo, consapevole che questa volta l’avrebbe persa per davvero. Tutti lo dipingono come un bravo ragazzo: un tipo silenzioso, magari un po’ geloso. Ma mai violento. Con il passare delle ore e con l’assenza di notizie, serpeggia la paura che possa esser successo qualcosa di brutto.



Argomenti

EX FIDANZATI
SCOPARSI
VENETO

Gli ultimi articoli di Paolo Pacchioni

  • Il dominatore Tadej Pogacar impone la sua legge anche a Bassano del Grappa

    Il dominatore Tadej Pogačar impone la sua legge anche a Bassano del Grappa

  • A SAPPADA BELLA VITTORIA DI ANDREA VENDRAME

    A SAPPADA BELLA VITTORIA DI ANDREA VENDRAME

  • Giro d’Italia, a Padova vince il belga Merlier, secondo posto per Jonathan Milan

    Giro d’Italia, a Padova vince il belga Merlier, secondo posto per Jonathan Milan

  • Giro d’Italia, Pogacar concede una tregua, vince il tedesco Steinhauser

    Giro d’Italia, Pogacar concede una tregua, vince il tedesco Steinhauser

  • Giro d’Italia, incontenibile Pogacar, cala il pokerissimo

    Giro d’Italia, incontenibile Pogacar, cala il pokerissimo

  • POGACAR! SEMPRE E SOLO POGACAR AL GIRO D’ITALIA

    POGACAR! SEMPRE E SOLO POGACAR AL GIRO D’ITALIA

  • GIRO, FILIPPO GANNA CE L’HA FATTA, VINTA LA CRONOMETRO

    GIRO, FILIPPO GANNA CE L’HA FATTA, VINTA LA CRONOMETRO

  • GIRO D’ITALIA, ANCORA JONATHAN MILAN! VINCE ANCHE A CENTO

    GIRO D’ITALIA, ANCORA JONATHAN MILAN! VINCE ANCHE A CENTO

  • GIRO, A FANO GRANDE VITTORIA DEL FRANCESE ALAPHILIPPE

    GIRO, A FANO GRANDE VITTORIA DEL FRANCESE ALAPHILIPPE

  • Giro, Jonathan Milan vince in volata a Francavilla al mare

    Giro, Jonathan Milan vince in volata a Francavilla al mare