"Musica Maestro !", a fine agosto e inizio settembre Modena ricorderà Luciano Pavarotti

"Musica Maestro !", a fine agosto e inizio settembre Modena ricorderà Luciano Pavarotti

"Musica Maestro !", a fine agosto e inizio settembre Modena ricorderà Luciano Pavarotti


In occasione dei 60 anni dal debutto di Luciano Pavarotti nella "Boheme" di Giacomo Puccini, la Fondazione che porta il suo nome ha preparato una rassegna dedicatagli

In occasione dei 60 anni dal debutto di Luciano Pavarotti, nel ruolo di Rodolfo ne "La Boheme" di Giacomo Puccini, avvenuto al Teatro Valli di Reggio Emilia il 29 aprile 1961, la Fondazione Luciano Pavarotti, in collaborazione con il Teatro Duse di Bologna, ha promosso la rassegna "Musica Maestro!", quattro appuntamenti di musica e teatro, in programma dal 31 agosto al 4 settembre nel parco della Casa Museo Luciano Pavarotti a Modena presentati da Nicoletta Mantovani, vedova dell'artista scomparso nel 2007.


Protagonisti musica e calcio

La prima serata, "Il Flauto nel cinema", vedrà protagonista uno dei più fidati collaboratori del tenore, il flautista Andrea Griminelli che ha affiancato Pavarotti sui più prestigiosi palcoscenici del mondo per oltre vent'anni. Lo spettacolo "Italia Mundial", di Federico Buffa, farà rivivere, invece, l'entusiasmo dell'avventura mondiale della Nazionale di calcio italiana del 1982, ammiccando alla carriera del Maestro. Pavarotti, infatti, emozionò i tifosi di tutto il mondo insieme a Placido Domingo e Jose' Carreras, proprio in occasione della finale dei Mondiali, grazie ai concerti de "I Tre Tenori".


Sul palco anche Alessandro Preziosi

I due appuntamenti successivi saranno reading musicali che propongono una lettura drammaturgica originale dell'opera lirica e delle vicende umane che la ispirano. Alessandro Preziosi racconterà, sulle note di Verdi e Rossini, il dramma shakespeariano di Otello con lo sguardo di Cassio, mentre Michela Murgia, nella doppia veste di autrice e interprete di Don Giovanni, condurrà il pubblico in un viaggio inedito attorno all'opera mozartiana e agli archetipi femminili legati al più celebre dei libertini. La serata finale, "Che gelida manina", sarà un omaggio alla memoria di Luciano Pavarotti con un Gruppo di giovani cantanti, sostenuti dalla Fondazione, a proporre gli highlights del repertorio del maestro modenese con un particolare accento alla Boheme, l'opera sua prediletta. In caso di maltempo gli spettacoli si terranno al Teatro Duse di Bologna.


Argomenti

Boheme
Luciano Pavarotti
Modena
Musica Maestro !

Gli ultimi articoli di Max Viggiani

  • Per 9 ragazzi su 10 esiste il rischio di essere vittime sul web, lo rivela uno studio pubblicato oggi

    Per 9 ragazzi su 10 esiste il rischio di essere vittime sul web, lo rivela uno studio pubblicato oggi

  • "Voglio una squadra con la faccia incazzata": così Antonio Conte nella presentazione ufficiale a Napoli

    "Voglio una squadra con la faccia incazzata": così Antonio Conte nella presentazione ufficiale a Napoli

  • Gran Bretagna, William compie 42 anni, Re Carlo diffonde foto con il Principe bambino

    Gran Bretagna, William compie 42 anni, Re Carlo diffonde foto con il Principe bambino

  • Un ragazzo di 18 anni è morto schiacciato mentre era su un mezzo agricolo, è successo nel Lodigiano

    Un ragazzo di 18 anni è morto schiacciato mentre era su un mezzo agricolo, è successo nel Lodigiano

  • Nel 2032 l'Inps avrà perdite consistenti per miliardi di euro, le cause sono la longevità e la bassa fecondità

    Nel 2032 l'Inps avrà perdite consistenti per miliardi di euro, le cause sono la longevità e la bassa fecondità

  • Vendita record all'asta, a Parigi, per "Il Melone" di Chardin pagato ben 26, 7 milioni di euro

    Vendita record all'asta, a Parigi, per "Il Melone" di Chardin pagato ben 26, 7 milioni di euro

  • Il mondo del vino ricorda il gastronomo Luigi Veronelli, in Toscana riunite le eccellenze dell'enologia italiana

    Il mondo del vino ricorda il gastronomo Luigi Veronelli, in Toscana riunite le eccellenze dell'enologia italiana

  • Atletica, dopo nove mesi, ad Ostrava, nei 400 ostacoli, è tornata a brillare la stella di Alessandro Sibilio

    Atletica, dopo nove mesi, ad Ostrava, nei 400 ostacoli, è tornata a brillare la stella di Alessandro Sibilio

  • La vicenda dell'Infermiera killer di Piombino, ergastolo per la donna nel processo d'appello bis

    La vicenda dell'Infermiera killer di Piombino, ergastolo per la donna nel processo d'appello bis

  • Calcio. Il mercato allenatori sta tenendo banco. Conte, Gasperini e Pioli i nomi di cui si parla di più

    Calcio. Il mercato allenatori sta tenendo banco. Conte, Gasperini e Pioli i nomi di cui si parla di più