"Musica Maestro !", a fine agosto e inizio settembre Modena ricorderà Luciano Pavarotti

"Musica Maestro !", a fine agosto e inizio settembre Modena ricorderà Luciano Pavarotti

"Musica Maestro !", a fine agosto e inizio settembre Modena ricorderà Luciano Pavarotti


In occasione dei 60 anni dal debutto di Luciano Pavarotti nella "Boheme" di Giacomo Puccini, la Fondazione che porta il suo nome ha preparato una rassegna dedicatagli

In occasione dei 60 anni dal debutto di Luciano Pavarotti, nel ruolo di Rodolfo ne "La Boheme" di Giacomo Puccini, avvenuto al Teatro Valli di Reggio Emilia il 29 aprile 1961, la Fondazione Luciano Pavarotti, in collaborazione con il Teatro Duse di Bologna, ha promosso la rassegna "Musica Maestro!", quattro appuntamenti di musica e teatro, in programma dal 31 agosto al 4 settembre nel parco della Casa Museo Luciano Pavarotti a Modena presentati da Nicoletta Mantovani, vedova dell'artista scomparso nel 2007.


Protagonisti musica e calcio

La prima serata, "Il Flauto nel cinema", vedrà protagonista uno dei più fidati collaboratori del tenore, il flautista Andrea Griminelli che ha affiancato Pavarotti sui più prestigiosi palcoscenici del mondo per oltre vent'anni. Lo spettacolo "Italia Mundial", di Federico Buffa, farà rivivere, invece, l'entusiasmo dell'avventura mondiale della Nazionale di calcio italiana del 1982, ammiccando alla carriera del Maestro. Pavarotti, infatti, emozionò i tifosi di tutto il mondo insieme a Placido Domingo e Jose' Carreras, proprio in occasione della finale dei Mondiali, grazie ai concerti de "I Tre Tenori".


Sul palco anche Alessandro Preziosi

I due appuntamenti successivi saranno reading musicali che propongono una lettura drammaturgica originale dell'opera lirica e delle vicende umane che la ispirano. Alessandro Preziosi racconterà, sulle note di Verdi e Rossini, il dramma shakespeariano di Otello con lo sguardo di Cassio, mentre Michela Murgia, nella doppia veste di autrice e interprete di Don Giovanni, condurrà il pubblico in un viaggio inedito attorno all'opera mozartiana e agli archetipi femminili legati al più celebre dei libertini. La serata finale, "Che gelida manina", sarà un omaggio alla memoria di Luciano Pavarotti con un Gruppo di giovani cantanti, sostenuti dalla Fondazione, a proporre gli highlights del repertorio del maestro modenese con un particolare accento alla Boheme, l'opera sua prediletta. In caso di maltempo gli spettacoli si terranno al Teatro Duse di Bologna.


Argomenti

Boheme
Luciano Pavarotti
Modena
Musica Maestro !

Gli ultimi articoli di Max Viggiani

  • Aperta un'inchiesta sulla voragine di Napoli. "Siamo miracolati", dicono i due giovani inghiottiti dalla strada con l'auto

    Aperta un'inchiesta sulla voragine di Napoli. "Siamo miracolati", dicono i due giovani inghiottiti dalla strada con l'auto

  • Sangiovanni si ferma, l'ex concorrente di "Amici" rimanda, temporaneamente, l'uscita del suo disco e il concerto al Forum

    Sangiovanni si ferma, l'ex concorrente di "Amici" rimanda, temporaneamente, l'uscita del suo disco e il concerto al Forum

  • La tragedia dell'albergo Rigopiano di Farindola, in secondo grado decise altre 3 condanne aggiunte alle precedenti 5

    La tragedia dell'albergo Rigopiano di Farindola, in secondo grado decise altre 3 condanne aggiunte alle precedenti 5

  • Oggi il World Nutella Day, nel 1964, ad Alba, la nascita della crema spalmabile più famosa e venduta al mondo

    Oggi il World Nutella Day, nel 1964, ad Alba, la nascita della crema spalmabile più famosa e venduta al mondo

  • E' morto a Ginevra Vittorio Emanuele di Savoia, avrebbe compiuto 87 anni il prossimo 12 febbraio

    E' morto a Ginevra Vittorio Emanuele di Savoia, avrebbe compiuto 87 anni il prossimo 12 febbraio

  • Jannik Sinner e la Nazionale che ha vinto la Coppa Davis di tennis ricevuti nel pomeriggio al Quirinale

    Jannik Sinner e la Nazionale che ha vinto la Coppa Davis di tennis ricevuti nel pomeriggio al Quirinale

  • In provincia di Bergamo una donna di 46 anni ha ucciso a coltellate il marito 56enne, aveva problemi mentali

    In provincia di Bergamo una donna di 46 anni ha ucciso a coltellate il marito 56enne, aveva problemi mentali

  • Tennis, Sinner non stecca contro Khachanov, l'azzurro è nei quarti di finale agli Australian Open

    Tennis, Sinner non stecca contro Khachanov, l'azzurro è nei quarti di finale agli Australian Open

  • La maison di alta moda "Alviero Martini S.p.A." affiancata da amministratori giudiziari

    La maison di alta moda "Alviero Martini S.p.A." affiancata da amministratori giudiziari

  • Calcio, A sorpresa Josè Mourinho esonerato, alla Roma il futuro in panchina sarà Daniele De Rossi

    Calcio, A sorpresa Josè Mourinho esonerato, alla Roma il futuro in panchina sarà Daniele De Rossi