Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Roma: convention M5S per presentare il reddito di cittadinanza, Di Maio, se ci sarà recessione mettiamo in sicurezza fasce più deboli
- Palermo: blitz anti-mafia all’alba, nuova Cupola di Cosa nostra, effettuati sette fermi grazie al racconto di due pentiti
- Roma: migranti, Salvini rilancia dopo attacco al presidente Macron di Di Maio, la Francia è fra i Paesi che impoveriscono l'Africa
- Usa: verrà chiesta al Canada l'estradizione di Wanzhou, il direttore finanziario di Huawei, arrestata in dicembre a Vancouver
- Indonesia: forte scossa di terremoto di magnitudo 6.6 a largo delle coste dell'isola di Sumba, nessuna allerta tsunami
- Roma: l'attore Lino Banfi sarà rappresentante per l'Italia nella commissione Unesco
- Francia: un aereo scompare dai radar, disperso nei cieli della Manica anche l'attaccante del Cardiff City, l'argentino Emiliano Sala
- Cremona: caporalato, migranti sfruttati e pagati tre euro l'ora per raccolta di abiti, eseguiti 4 arresti
- Calcio: Cristiano Ronaldo patteggia con il fisco spagnolo, verserà 18,8 milioni di euro e non sconterà 23 mesi di carcere perchè non ha precedenti penali
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
23 dicembre 2018

Natale, il brindisi trendy è rosè, boom di richieste dall'estero

Negli Stati Uniti, in Inghilterra, Germania, Cina, Giappone e Sud Africa le richieste di brut rosè sono in costante crescita

Le tendenze natalizie non guardano solo alla forma, ma anche alla sostanza. Oltre alle indicazioni per non sbagliare la preparazione del tavolo, infatti, c'è anche un dettaglio fondamentale per dare un tocco di classe alle feste. Tra le tendenze delle festività di quest'anno c'è il brindisi rosè. Perlage finissimo, profumo di ribes e lampone che si accompagnano a sfumature agrumate nella loro elegante armonia. Sono questi alcuni dei segreti che fanno dei vini rosè della riviera bresciana del Garda uno dei prodotti più gettonati per Natale e Capodanno. Una produzione, quella dei vini rosè, che trova in Lombardia e più specificatamente nella Valtenesi, area collinare collocata nella zona occidentale del Lago di Garda bresciano, un punto di riferimento nazionale. In quest'area nel 2017 sono state prodotte 1.446.337 bottiglie, il 45% in più rispetto a soli quattro anni fa e le richieste per le festività natalizie stanno raggiungendo livelli record. Brindare in rosa è sempre più di moda. In Italia, ma anche all'estero, visto che negli Stati Uniti, in Inghilterra, Germania, Cina, Giappone e Sud Africa le richieste di brut rosè sono in costante crescita. Lo scorso anno il consumo del vino rosè nel mondo è aumentato del 3%.

Natale, il brindisi trendy è rosè, boom di richieste dall'estero