Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
-
-
-
-
-
- Roma: bilaterale Italia-Cina, conclusa la cena al Quirinale, presidente Mattarella a Xi, lavorare insieme a scambi liberi-equi
- Roma: Italia-Cina, presidente Xi Jinping, vogliamo Unione Europea unita, aperta e prospera, capo Stato Mattarella, la Via della Seta deve essere a doppio senso
- Bruxelles: presidente francese Macron a Conte, Pechino è un rivale sistemico dell'Ue, non va bene un approccio da piccolo club e singoli Paesi, Tav, un problema italiano
- Milano: bus incendiato a San Donato, interrogatorio Sy, al Gip, ho 'sentito' voci dei bambini morti in mare, la Procura, l'autista deve restare in carcere, è pericoloso
- Gran Bretagna: Brexit, premier May attesa la prossima settimana ai Comuni sulla nuova intesa con l'Ue, Bruxelles propone una proroga fino al 22 maggio
- Roma: intesa tra Alitalia e sindacati, cassa Integrazione per 830 dipendenti, durerà sei mesi
- Napoli: ragazza violentata in stazione Circumvesuviana, torna libero uno dei tre giovani fermati, gli altri due restano in carcere
- Musica: Franco Battiato rassicura tutti, sto meglio, il peggio è passato, sto lavorando a un nuovo brano
- Calcio: qualificazioni a Euro 2020, oggi a Udine, Italia-Finlandia, martedì la Nazionale affronterà il Liechtenstein a Parma
- Basket: Eurolega, Milano-Panathinaikos 83-95
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
21 dicembre 2018

Nuovi scavi a Pompei, un teatro già nel quarto secolo a. C.

Il direttore del museo archeologico Osanna: "E' appena emersa una gradinata naturale"

Un teatro a Pompei già nel IV secolo a.C., quando nella cittadina campana arrivarono i sanniti. E' una delle ipotesi che arrivano dai nuovi scavi in corso nel sito archeologico, che hanno rivelato la presenza alle spalle del teatro ancora oggi esistente (costruito nel II secolo a C. e quindi per questo già molto antico) di una sorta di gradinata naturale. "Sono novità emerse proprio ieri in un sopralluogo e che andranno verificate e studiate", precisa il direttore del parco archeologico Osanna intervenendo alla presentazione della rassegna Pompeii Theatrum Mundi che si terrà nel sito archeologico dal 20 giugno al 13 luglio 2019. Alle spalle dell'attuale Teatro Grande, spiega Osanna, i geologi "indicavano la presenza di un antico cratere. Scavando è emersa la presenza di un vallone naturale, che ha la forma di una sorta di cavea e che nel II secolo avanti Cristo, quando a Pompei si fece una campagna di ristrutturazione della città e contestualmente si eresse l'attuale teatro, fu poi riempito con materiali 'sacri' provenienti dal vicino tempio di Atena, creando così il piazzale che ancora oggi è visibile".

Nuovi scavi a Pompei,  un teatro già nel quarto secolo a. C.