Oggi si celebra la Giornata Mondiale degli Ufo

 02 luglio 2019 | giornata, mondiale, ufo

Il 2 luglio 1947 a Roswell (Usa) avveniva infatti il più famoso avvistamento di un presunto oggetto volante non identificato

Oggi, martedì 2 luglio, è la Giornata Mondiale degli Ufo, il cosiddetto "World Ufo Day ". La data è stata scelta per ricordare il più famoso avvistamento della storia di un oggetto volante non identificato, conosciuto come l’incidente di Roswell (il 2 luglio 1947). L’iniziativa è nata da Haktan Akdogan, del Sirius UFO Space Sciences Research Center della Turchia. L’esistenza degli Ufo e di altri viaggiatori extraterrestri è un argomento molto dibattuto tra gli scienziati e i sostenitori dell’esistenza degli alieni. La Giornata Mondiale degli Ufo vuole essere un giorno per tutti in cui fermarsi a riflettere sulla possibilità che non siamo soli nell’Universo. I creatori della giornata dichiarano: “Ci sono diverse ragioni per le quali questo giorno ha trovato la sua strada nel mondo. Uno dei primi e più importanti motivi è quello di aumentare la consapevolezza sull’esistenza degli Ufo e degli esseri intelligenti dello spazio. Questo giorno è usato anche per incoraggiare i governi a svelare le loro conoscenze sugli avvistamenti della storia. Si ritiene che molti governi, come quello americano, abbiano acquisito informazioni esclusive sugli Ufo attraverso i loro dipartimenti militari”. Per quanto riguarda il cinema, invece, nonostante risalga agli anni ’70, "Incontri ravvicinati del terzo tipo" di Steven Spielberg è tra i film più rappresentativi sulla tematica ufologica, viene narrato infatti un possibile primo contatto tra l’umanità ed entità extraterrestri.

Oggi si celebra la Giornata Mondiale degli Ufo

Share this story: