Paura per Harry e Meghan, inseguiti in auto dai paparazzi a New York

Paura per Harry e Meghan, inseguiti in auto dai paparazzi a New York

Paura per Harry e Meghan, inseguiti in auto dai paparazzi a New York Photo Credit: AgenziaFotogramma.it


A raccontare la vicenda il quotidiano britannico The Independent e il portavoce dei Duchi del Sussex. Fermato anche un presunto stalker fuori dalla loro tenuta in California

Doveva essere una serata di festa per i Duchi del Sussex, che la notte scorsa si trovavano nella sfavillante Manhattan, dove Meghan Markle è stata premiata nel corso dei Women Of Vision Awards, una serie di premi assegnati alle donne che si sono distinte nell’ambito del femminismo. Ma l’incantesimo si è rotto quando i due e la mamma di lei sono saliti in macchina per andare via: ad aspettarli uno sciame di paparazzi. Questa la versione raccontata dai principi e riportata dal quotidiano britannico The Independent. Una dozzina i fotografi che con auto e moto avrebbero inseguito i duchi nella speranza di immortalarli nella prima uscita pubblica dopo l’incoronazione di Re Carlo III.

"INCIDENTE SFIORATO"

"Questo inseguimento incessante ha provocato molteplici quasi collisioni che hanno coinvolto altri automobilisti sulla strada, pedoni e due agenti della polizia di New York" ha denunciato il portavoce di Harry e Meghan in un comunicato, parlando di "paparazzi aggressivi" e del rischio di creare un incidente "quasi catastrofico". Secondo quanto riferito, le auto sarebbero salite sul marciapiede, non si sarebbero fermate neanche davanti al semaforo rosso, noncuranti anche della Polizia che cercava di fermarli. "Per quanto essere una figura pubblica implichi un livello di interesse da parte del pubblico, questo non deve essere al prezzo della sicurezza di nessuno - si legge ancora nel comunicato - la diffusione di queste immagini, considerato il modo in cui sono state ottenute, incoraggia dei metodi altamente intrusivi che sono pericolosi per tutte le persone coinvolte". Una versione ridimensionata dalla Polizia di New York che in un comunicato scrive che "Il duca e la duchessa del Sussex sono arrivati a destinazione e non ci sono stati feriti, arresti o collisioni"

PRESUNTO STALKER IN CALIFORNIA

Proprio ieri intanto, nelle stesse ore in cui Harry e Meghan si trovavano a New York, un ventinovenne è stato fermato fuori dalla loro tenuta a Montecito, in California, dove erano rimasti i bambini, i principini Archie e Lilibet DIana. È sospettato di essere uno stalker. 


Argomenti

auto
Harry e Meghan
Incidente
New York

Gli ultimi articoli di Ludovica Marafini

  • Scuola, lotta del governo ai diplomifici. Per 47 istituti revoca dello status di "paritari"

    Scuola, lotta del governo ai diplomifici. Per 47 istituti revoca dello status di "paritari"

  • Milano, incidente sulla tangenziale nord tra un'auto e un camion. Due ragazzi sono morti

    Milano, incidente sulla tangenziale nord tra un'auto e un camion. Due ragazzi sono morti

  • Stupro a Roma, arrestato Simone Borgese, già condannato per altre violenze

    Stupro a Roma, arrestato Simone Borgese, già condannato per altre violenze

  • Amanda Knox, confermata la condanna per calunnia nei confronti di Patrick Lumumba

    Amanda Knox, confermata la condanna per calunnia nei confronti di Patrick Lumumba

  • Natisone, la Procura indaga per omicidio colposo. Proseguono le ricerche dell'ultimo disperso

    Natisone, la Procura indaga per omicidio colposo. Proseguono le ricerche dell'ultimo disperso

  • Gaza, Hamas potrebbe accettare il piano di Biden. Netanyahu, tregua momentanea per gli ostaggi

    Gaza, Hamas potrebbe accettare il piano di Biden. Netanyahu, tregua momentanea per gli ostaggi

  • Attesa per la sentenza nel processo a Donald Trump. "Da presidente avrei bombardato Russia e Cina"

    Attesa per la sentenza nel processo a Donald Trump. "Da presidente avrei bombardato Russia e Cina"

  • Giulia Tramontano, un anno dopo il delitto Impagnatiello racconta in aula la sua verità

    Giulia Tramontano, un anno dopo il delitto Impagnatiello racconta in aula la sua verità

  • Raid israeliano su un campo profughi a Rafah. Almeno quaranta i morti, centinaia i feriti

    Raid israeliano su un campo profughi a Rafah. Almeno quaranta i morti, centinaia i feriti

  • Maiorca, crolla la terrazza di un ristorante. Quattro i morti e numerosi i feriti

    Maiorca, crolla la terrazza di un ristorante. Quattro i morti e numerosi i feriti