Perturbazioni sull'Italia, in arrivo freddo e neve anche a bassa quota

Perturbazioni sull'Italia, in arrivo freddo e neve anche a bassa quota

Perturbazioni sull'Italia, in arrivo freddo e neve anche a bassa quota Photo Credit: AgenziaFotogramma.it


L'inverno potrebbe decidere di fare capolino prima del previsto, con la prima neve caduta in Puglia e temperature ben al di sotto delle medie stagionali

Se l’autunno si è fatto attendere, l’inverno potrebbe decidere di fare capolino prima del previsto. La settimana appena iniziata infatti sarà caratterizzata da due perturbazioni. E se il freddo si è già fatto più pungente, soprattutto al Nord, presto la neve potrebbe arrivare anche a bassa quota, in alcune zone già a partire dai 500 metri. Secondo gli esperti, i fiocchi saranno abbondanti su Alpi e Appennini, ma ad imbiancarsi potrebbero essere anche alcune grandi città, come Torino e Milano. Prima neve che ieri è caduta in Puglia. In particolare in provincia di Foggia, dove sono stati interessati i comuni di San Marco in Lamis, Monteleone di Puglia, Sant'Agata e Alberona.


EFFETTO DI DUE PERTURBAZIONI

Con temperature ben al di sotto delle medie stagionali, al Centro Nord già da domani arriveranno gelate anche in pianura. Attese piogge intense su Lazio, Campania e Calabria. Effetti di correnti glaciali in arrivo dal Circolo polare artico finnico, che dal Sud della Francia raggiungono il Mediterraneo. Tra giovedì e venerdì sarà poi la volta di una seconda perturbazione. Un gelo che dovrebbe infine attenuarsi nel primo weekend di dicembre. Un brusco abbassamento della colonnina di mercurio che preoccupa Coldiretti, che sottolinea come verdure e ortaggi coltivati all'aperto rischino di soffrire il gelo che arriva dopo un lungo periodo di clima insolitamente mite.


URAGANO IN RUSSIA

Ma va decisamente peggio ad Est. È il caso del Sud della Russia, della Crimea e delle regioni ucraine occupate, dove si stima che siano due milioni le persone rimaste senza elettricità a causa di un violento uragano. Il bilancio provvisorio, secondo i servizi di emergenza, è di due morti e 10 feriti. A confermarlo è stato anche il Presidente ucraino Volodymyr Zelensky, spiegando che "Il maltempo ha causato interruzioni di corrente in più di 2.000 città e villaggi in 16 regioni dell'Ucraina e ha bloccato anche il traffico stradale".


Argomenti

Coldiretti
freddo
inverno
meteo
neve a bassa quota
uragano

Gli ultimi articoli di Ludovica Marafini

  • Novecento trattori bloccano Bruxelles. Alta tensione del giorno del Consiglio Agricoltura

    Novecento trattori bloccano Bruxelles. Alta tensione del giorno del Consiglio Agricoltura

  • La madre di Alexei Navalny vede il corpo del figlio. "Vogliono seppellirlo in segreto"

    La madre di Alexei Navalny vede il corpo del figlio. "Vogliono seppellirlo in segreto"

  • Scuola, stop ai cellulari anche per uso didattico. La stretta annunciata dal Ministro Valditara

    Scuola, stop ai cellulari anche per uso didattico. La stretta annunciata dal Ministro Valditara

  • Times, "Navalny è stato ucciso con un colpo al cuore". La madre del dissidente fa causa a Mosca

    Times, "Navalny è stato ucciso con un colpo al cuore". La madre del dissidente fa causa a Mosca

  • Giulio Regeni, dopo otto anni si è aperto il processo a carico dei quattro 007 egiziani

    Giulio Regeni, dopo otto anni si è aperto il processo a carico dei quattro 007 egiziani

  • Medio Oriente, Israele limita l'accesso alla Spianata delle moschee. Hamas invita alla mobilitazione

    Medio Oriente, Israele limita l'accesso alla Spianata delle moschee. Hamas invita alla mobilitazione

  • Firenze, crolla il cantiere di un supermercato. Si scava sotto le macerie, aperta un'inchiesta

    Firenze, crolla il cantiere di un supermercato. Si scava sotto le macerie, aperta un'inchiesta

  • L'accappatoio e la chitarra. Roma omaggia Rino Gaetano con una grande mostra a Trastevere

    L'accappatoio e la chitarra. Roma omaggia Rino Gaetano con una grande mostra a Trastevere

  • Identitalia, la mostra che celebra i marchi storici italiani. Presente anche RTL 102.5

    Identitalia, la mostra che celebra i marchi storici italiani. Presente anche RTL 102.5

  • Vent'anni fa nasceva Facebook, cambiando social e società. Due miliardi gli utenti attivi ogni giorno

    Vent'anni fa nasceva Facebook, cambiando social e società. Due miliardi gli utenti attivi ogni giorno