Ponte 1 novembre: strutture alberghiere prese d'assalto. Domani clima stabile e soleggiato in quasi tutta Italia

31 ottobre 2022, ore 19:00

Il 20% degli italiani in viaggio per il ponte del 1 novembre. Domani sole e alte temperature in quasi tutto il Paese

Siamo in pieno autunno ma complici le alte temperature in tutta Italia, l'estate non sembra essere un ricordo ormai lontano. Una cornice che si sposa perfettamente con il Ponte del primo novembre, occasione per mettersi in viaggio lungo tutto il territorio nazionale. “I dati che emergono dalle previsioni sul Ponte del 1 novembre sono incoraggianti, superiori non solo a quelli dello scorso anno ma anche a quelli pre-pandemici, ed evidenziano un settore che resiste, nonostante la crisi energetica. È nostro dovere impegnarci per valorizzare e sostenere sempre di più il comparto, che rappresenta un fondamentale volano per la crescita della nazione”. Lo dice la ministra del Turismo, Daniela Santanchè, in una dichiarazione riportata sulla pagina Facebook del ministero del Turismo. E in effetti, anche stando alle previsioni delle associazioni di categoria, continua l’ottima ripresa del turismo.


STRUTTURE ALBERGHIERE PRESE D'ASSALTO

Secondo Federalberghi il break di Ognissanti coinvolge circa 11 milioni e 800 mila italiani, ovvero quasi il 20% della popolazione. Strutture alberghiere prese d'assalto, rispetto allo stesso periodo del 2019 le principali città d’arte fanno registrare un tasso di occupazione delle strutture che supera il 70%, addirittura in aumento dell’1% rispetto al dato pre-crisi.  Al primo posto Roma con un tasso di occupazione che ha raggiunto l'84% (+1% rispetto al 2019), a seguire Firenze con un tasso del 75% ma in forte aumento rispetto al dato pre-crisi con un + 3,5% rispetto al 2019. "Abituati a vedere sempre il bicchiere mezzo pieno, per noi lo scenario che si presenta è tutto sommato positivo - ha detto nei giorni scorsi il presidente di Federalberghi Benarbò Bocca - ma i fortissimi rincari legati al tema dell'energia pesano come macigni sui cittadini e sulle imprese. Auspichiamo per questo che l'agenda del nuovo governo evidenzi questa drammatica emergenza in cima alle priorità".


TEMPO STABILE ANCHE NELLA GIORNATA DI DOMANI 

Domani il tempo sarà ancora stabile, soleggiato e mite su gran parte dell’Italia. Ma al Nord Ovest iniziano ad arrivare le prime piogge, che preannunciano l’indebolimento dell’anticiclone africano. In particolare, le precipitazioni dovrebbero interessare Liguria, Piemonte e Lombardia. Nubi anche sulla Toscana, ma senza pioggia. Sul resto del Paese, previsti cieli sereni o al massimo poco nuvolosi e temperature ancora sopra le medie stagionali. Nel corso della settimana, poi, un vortice mediterraneo porterà una forte instabilità prima al Nord e poi al Centro, con il termometro che si abbasserà in modo deciso

Ponte 1 novembre: strutture alberghiere prese d'assalto. Domani clima stabile e soleggiato in quasi tutta Italia
PHOTO CREDIT: fotogramma.it
Tags: 1 novembre, Federalberghi, Meteo, Turismo

Share this story: