Regge la tregua tra Israele e Hamas, e il rilascio dei primi ostaggi è in corso, liberati anche 12 thailandesi

Regge la tregua tra Israele e Hamas,  e il rilascio dei primi ostaggi è in corso, liberati anche 12 thailandesi

Regge la tregua tra Israele e Hamas, e il rilascio dei primi ostaggi è in corso, liberati anche 12 thailandesi Photo Credit: agenziafotogramma.it


Il primo gruppo di ostaggi israeliani sono stati consegnati alla Croce Rossa e poi ai militari israeliani. In cambio, 39 detenuti palestinesi in Cisgiordania vengono liberati

La prima fase della liberazione degli ostaggi di Hamas in cambio del rilascio di 39 detenuti palestinesi sta andando secondo quanto previsto, le 13 persone liberate oggi sono state prima consegnate al comitato internazionale della Croce Rossa, poi sono state consegnate all'Egitto per essere trasferite ai militari israeliani e quindi portate in strutture mediche.    Il trasbordo avviene con elicotteri militari. A bordo di ogni velivolo presente una equipe medica per assistere gli ostaggi.

Due palestinesi uccisi dall'esercito israeliano

Intanto molti palestinesi all’interno della Striscia hanno cominciato a spostarsi dal sud al nord ma i militari israeliani hanno avvertito che gli spostamenti non sono consentiti e due persone sono rimaste uccise nel tentativo di passare da Sud a nord. Inoltre sono stati rilasciati anche 12 cittadini thailandesi.

Hamas rispetteremo la tregua finché lo farà Israele

Il capo dell'ufficio politico di Hamas, Ismail Haniyeh, ha dichiarato in un'intervista televisiva in Qatar che l'accordo sul cessate il fuoco e sulla liberazione degli ostaggi, entrato in vigore oggi alle 7 del mattino, verrà rispettato finché lo farà anche Israele. Haniyeh ha aggiunto che l'intesa è stata raggiunta alle condizioni di Hamas e di quelle delle altre fazioni palestinesi di Gaza. "Israele pensava di poter liberare i prigionieri attraverso uccisioni e distruzioni senza precedenti e ha detto che non avrebbe accettato un cessate il fuoco", ha detto il leader del movimento. Aggiungendo che "dopo circa 50 giorni e di fronte alla lotta e alla resistenza del popolo su tutti i fronti, siamo riusciti a raggiungere una tregua alle condizioni stabilite da Hamas e dalle fazioni della resistenza".

Aiuti dall'Egitto a Gaza

Grazie alla tregua, oggi è stata effettuata la consegna di circa 30.000 tonnellate di aiuti umanitari e di soccorso alla Striscia di Gaza, di cui 16.000 tonnellate dallo Stato egiziano, 10.000 tonnellate da organizzazioni e agenzie internazionali e 4.000 tonnellate da diversi paesi arabi e stranieri.  Finora gli aiuti umanitari internazionali entrati dall'Egitto attraverso il valico di Rafah erano rimasti nella cosiddetta 'zona di sicurezza' nel sud della Striscia. Oggi, in virtù degli accordi di cessate il fuoco, sono stati autorizzati da Israele a passare anche a nord.


Argomenti

gaza
Hamas
Israele
ostaggi

Gli ultimi articoli di Maria Paola Raiola

  • Maltempo: neve al Nord, comuni isolati in Val d'Aosta, in Alto Adige, morto sedicenne per una valanga

    Maltempo: neve al Nord, comuni isolati in Val d'Aosta, in Alto Adige, morto sedicenne per una valanga

  • Artisti, icone di moda all'ultimo Festival di Sanremo: lo scrive il Financial Times che loda i  look maschili

    Artisti, icone di moda all'ultimo Festival di Sanremo: lo scrive il Financial Times che loda i look maschili

  • Scoppia la coppia d'oro del web: Fedez e Chiara Ferragni  sarebbero ormai separati

    Scoppia la coppia d'oro del web: Fedez e Chiara Ferragni sarebbero ormai separati

  • Stupri Caivano: rito immediato per i nove coinvolti negli abusi sulle due cuginette , lo ha deciso il gip

    Stupri Caivano: rito immediato per i nove coinvolti negli abusi sulle due cuginette , lo ha deciso il gip

  • Omicidio Regeni: domani al via il processo a Roma, nelle liste dei testi ci sono anche Al Sisi e Matteo Renzi

    Omicidio Regeni: domani al via il processo a Roma, nelle liste dei testi ci sono anche Al Sisi e Matteo Renzi

  • Suicidio Giovanna Pedretti: parla Lorenzo Biagiarelli, non chiedo scusa, non inseguo pietà e non torno in tv

    Suicidio Giovanna Pedretti: parla Lorenzo Biagiarelli, non chiedo scusa, non inseguo pietà e non torno in tv

  • Adolescenti e sentimenti: uno su due vive la violenza nella relazione, secondo un report di Save the Children

    Adolescenti e sentimenti: uno su due vive la violenza nella relazione, secondo un report di Save the Children

  • Delitto Matteuzzi: ergastolo per Giovanni Padovani, uccise l'ex colpendola anche con una panchina

    Delitto Matteuzzi: ergastolo per Giovanni Padovani, uccise l'ex colpendola anche con una panchina

  • Sanremo, buona la prima, ascolti record per la serata d'apertura: Amadeus, privilegio e responsabilità

    Sanremo, buona la prima, ascolti record per la serata d'apertura: Amadeus, privilegio e responsabilità

  • Morto, dopo nove giorni, il diciottenne che aveva fatto surf sul cofano di un auto nel trevigiano

    Morto, dopo nove giorni, il diciottenne che aveva fatto surf sul cofano di un auto nel trevigiano