Serie A, il Milan batte il Cagliari , torna a +3 sull'Inter, ad un passo il titolo di campione d'inverno

18 gennaio 2021, ore 22:56 , agg. alle 23:15

Una doppietta di Ibrahimovic consegna alla squadra di Pioli i tre punti che portano ad un passo dal traguardo che mancava dalla stagione 2010/11, anno dell’ultimo scudetto

Zlatan Ibrahimovic segna una doppietta e regala al Milan i tre punti che valgono virtualmente il titolo di campione d'inverno, traguardo che ai rossoneri mancava dalla stagione 2010/2011, anno dell'ultimo scudetto, targato Allegri. Alla Sardegna Arena finisce 2-0 per il Milan. Partita che si sblocca subito, dopo soli 7 minuti, con un calcio di rigore conquistato e trasformato da Ibrahimovic. Svedese che ha poi trovato il definitivo 2-0 al 52' minuto. Ibrahimovic, al ritorno da titolare dopo due mesi di stop, ha firmato la quinta doppietta in campionato.  Nella ripresa espulso Saelemakers ed ammonito Romagnoli, che era diffidato.  Per Pioli si allunga così la lista di indisponibili per la prossima partita, contro l'Atalanta. Per il Cagliari è questa la quinta sconfitta di fila, sesta se si conta anche la Coppa Italia.


Rossoneri in piena emergenza per la prossima partita

Sabato prossimo contro l'Atalanta sarà un Milan in emergenza. Pioli non avrà a disposizione Romagnoli e Saelemaekers che saranno fermati dal giudice sportivo. Il capitano era in diffida e a Cagliari ha rimediato un'ammonizione, mentre il belga è stato espulso per doppio giallo. Ansia anche per Kjaer che in Sardegna è stato costretto a uscire al 45' per una lombosciatalgia e le sue condizioni verranno valutate nelle prossime ore. Gli unici difensori centrali a disposizione potrebbero essere dunque Kalulu e Musacchio ed eventualmente Tomori che potrebbe arrivare dal Chelsea nelle prossime ore. Davanti senza Saelemaekers, tornerà a disposizione Rafael Leao che ha scontato il turno di squalifica. Pioli spera anche di recuperare Rebic e Krunic ancora alle prese con il Covid-19.


Mandzukic nuovo rossonero

Mario Mandzukic è un nuovo giocatore del Milan. Il Croato nelle prossime ore firmerà il contratto che lo lega al Milan fino a Giugno, con un'opzione per un rinnovo. Paolo Maldini lo ha accolto così: "Il suo arrivo è la conferma di una strategia: la nostra sarà sempre una squadra giovane, ma con elementi di esperienza e pronti. Continueremo a lavorare su questa strada. Abbiamo parlato con lui, non ci siamo consultati con i giocatori perché è la società che decide. Ci confrontiamo con l'allenatore che dà l'ok sulle operazioni. Serve gente determinata in campo, non solo bravi ragazzi". Il ds del Milan ha anche confermato l'interesse per Tomori del Chelsea: "Lo seguiamo da tempo, abbiamo già provato a prenderlo in estate. Tra il quasi preso e il preso le cose cambiano. È un mercato creativo. Se lo seguiamo e abbiamo provato a prenderlo anche qualche mese fa, vuol dire che abbiamo visto in lui qualche caratteristica giusta per metterlo insieme ai nostri difensori".

Serie A, il Milan batte il Cagliari , torna a +3 sull'Inter, ad un passo il titolo di campione d'inverno
Tags: Cagliari-Milan, Campione d'inverno, Ibrahimovic, Serie A

Share this story: