Serie A, il Milan perde con l'Atalanta ma è campione d'inverno grazie al pareggio dell'Inter ad Udine, la Roma trova il successo contro lo Spezia nel recupero

23 gennaio 2021, ore 22:41
agg. 25 gennaio 2021, ore 11:57

A San Siro l'Atalanta domina i rossoneri e vince 3-0, l'Inter fermata in trasferta dall'Udinese 0-0 consegna il titolo di campione d'inverno ai rossoneri

Milan-Atalanta 0-3

Seconda sconfitta in campionato per il Milan che dopo il ko con la Juventus perde a San Siro anche contro l'Atalanta che travolge 3-0 la squadra di Pioli, risultato che non toglie ai rossoneri il titolo di 'campioni d'inverno' visto il contemporaneo pareggio 0-0 dell'Inter contro l'Udinese. Gara di grande intensità per la squadra di Gasperini in vantaggio al 26' con Romero, nella  ripresa raddoppio di Ilicic su rigore al 53', al 77' la terza marcatura firmata da Zapata. In classifica il Milan dopo 19 giornate è primo con 43 punti, due in più dell'Inter, quarta l'Atalanta che sale a 36. Nell'epoca dei tre punti a vittoria, 18 volte su 25 chi ha vinto il titolo d'inverno ha poi conquistato lo scudetto. 


Udinese-Inter 0-0

L'Inter pareggia 0-0 con l'Udinese e manca l'aggancio al Milan in vetta, portandosi a 2 punti dai rossoneri. Deciso passo indietro per i nerazzurri rispetto al match con la Juve, imbrigliati dai friulani bravi a difendersi in 11 uomini davanti a Musso. È proprio il portiere  argentino a disinnescare con una super-parata la conclusione di Martinez al 23', l'occasione più nitida per gli ospiti. Nel finale di partita espulso l'allenatore dei nerazzurri Conte per proteste nei confronti dell'arbitro.


Roma-Spezia 4-3

La Roma batte lo spezia a tempo scaduto e porta a casa 3 punti importantissimi. Primo tempo equilibrato, con il vantaggio giallorosso con Borya Mayoral ed il pareggio dei liguri con Piccoli, che sfrutta uno svarione difensivo della Roma. Ad inizio ripresa la Roma si porta sul 3-1, ancora con Borja Mayoral e poi con Karsdorp, ma due clamorosi errori  difensivi regalano allo Spezia i gol di Farias prima e di Verde poi, che al 90 segna il 3-3. A tempo scaduto Pellegrini segna il definitivo 4-3 e regala la vittoria ai suoi. 


Fiorentina-Crotone 2-1

La Fiorentina dopo la pesante sconfitta per 6-0 a Napoli ritrova vittoria, gioco, e soprattutto morale. Al Franchi viola in vantaggio al 20' con Bonaventura che da fuori area trova il gol del vantaggio. Al 32' Vlahovic conclude in gol un bel contropiede manovrato per il 2-0. Nella ripresa viola vicini al terzo gol in più di un'occasione, ma al 65' Simy accorcia per il Crotone. 


Le partite di domani

La domenica della 19a di Serie A si apre alle 12:30 con Juventus-Bologna. I bianconeri, freschi vincitori della Supercoppa, devono necessariamente vincere per riscattare la sconfitta di San siro contro l'Inter, e restare attaccati al treno della corsa scudetto. Alle 15 poi tocca al Napoli, che in trasferta a Verona ha il difficile compito di dimenticare la sfida contro la Juventus in Supercoppa, e Genoa-Cagliari. Alle 18 Lazio-Sassuolo ed alle 20:45 Parma-Sampdoria.


Serie A, il Milan perde con l'Atalanta ma è campione d'inverno grazie al pareggio dell'Inter ad Udine, la Roma trova il successo contro lo Spezia nel recupero
Tags: Milan-Atalanta, Roma-spezia, udinese-inter

Share this story: