Serie A: L'Inter batte la Lazio e allunga sulla Juventus. Bologna in zona Champions, vincono anche Milan e Fiorentina

Serie A: L'Inter batte la Lazio e allunga sulla Juventus. Bologna in zona Champions, vincono anche Milan e Fiorentina

Serie A: L'Inter batte la Lazio e allunga sulla Juventus. Bologna in zona Champions, vincono anche Milan e Fiorentina Photo Credit: agenziafotogramma.it


L'inter risponde presente e va in fuga, +4 sulla Juventus. Il Bologna batte la Roma e vola al quarto posto

L’inter di Simone Inzaghi si prende la scena della sedicesima giornata di Serie A perché conquista 3 punti pesantissimi all’Olimpico contro la Lazio e si porta a + 4 sulla Juventus seconda. Come sempre decisivi Lautaro e Thuram autori dei due gol nerazzurri. A San Siro invece il Milan torna alla vittoria in campionato battendo 3 a 0 il Monza nel derby lombardo, spicca il gol del 18enne Simic all’esordio in Serie A oltre a quelli di Okafor e Reijnders, i rossoneri rimangono al terzo posto accorciando sulla Juventus ora a + 5. Il Bologna di Thiago Motta continua a stupire, batte 2 a 0 la Roma di Mourinho priva di Dybala e Lukaku e in un colpo solo scavalca napoli e roma appunto posizionandosi al quarto posto in classifica con 28 punti. Rimane attaccata al treno europeo anche la Fiorentina che batte di misura il Verona 1 a 0 grazie al gol di Beltran. Nel pomeriggio infine il pareggio tra Udinese e Sassuolo, 2 a 2 il risultato finale con i bianconeri che rimangono +1 dalla zona retrocessione.  


LAZIO-INTER 0-2

L’Inter batte 2 a 0 la Lazio all’Olimpico e conquista 3 punti pesantissimi che permettono ai nerazzurri di allungare in classifica sulla Juventus. Ora la squadra di Inzaghi è in testa a + 4 sui bianconeri. La partita a tratti è stata equilibrata poi i dettagli e la precisione sotto porta hanno fatto la differenza. L’Inter la sblocca al 40esimo minuto con il solito Lautaro Martinez, l’argentino sfrutta un errore colossale di Marusic, si avventa sul retropassaggio sbagliato al portiere, salta Provedel e a porta vuota mette la palla in rete. La lazio ci prova in un paio di occasioni ad inizio secondo tempo poi però ci pensa Marcus Thuram a chiudere la partita al 66esimo: Sinistro rasoterra, gol su assist di Barella e 2 a 0 Inter. Tanto nervosismo a fine partita, la Lazio conclude il match in 10 a causa dell’espulsione di Lazzari che perde la testa e manda esplicitamente a quel paese l’arbitro. Finisce 2 a 0 Inter in fuga a + 4 sulla Juventus. 

MILAN-MONZA 3-0

Il Milan si rialza in campionato e rafforza il suo terzo posto: respinto l’assalto del Napoli, tornato a -5. A San Siro spazzato via il Monza, che ha mostrato qualche buona trama ma si è dimostrato molto – anzi troppo – leggero in difesa e poco concreto in attacco. I rossoneri invece sono stati implacabili: partita già in discesa dopo tre minuti per il gol di Rejinders, dopo una azione personale; nella circostanza non è parso perfetto l’intervento di Di Gregorio, che però si è riscattato con un paio di parate importanti, specie su Florenzi. Il raddoppio del Milan porta la forma del diciottenne Simic: entrato in campo al posto di Pobega, al 41esimo ha scaricato in rete un cross rasoterra di Leao. Prima dell’intervallo traversa di Pulisic. Alla mezzora della ripresa – dopo una gran parata di Maignan su Colpani- terzo squillo rossonero con Okafor, servito da un delizioso assist di Giroud; nel finale il francese in contropiede ha fallito clamorosamente l’occasione del poker.


BOLOGNA-ROMA 2-0

Questo Bologna è in formato Champions: la squadra di Thiago Motta batte anche la Roma è sale al quarto posto solitario della classifica di Serie A, firmando la sua miglior partenza di sempre dopo le prime 16 giornate nell’era dei tre punti a vittoria. Sblocca Moro, poi raddoppio con l'autogol di Kristensen. La Roma resta a quota 25 punti. Dopo il ko Mourinho ha parlato della propria volontà sul futuro in panchina: "Voglio continuare ad allenare la Roma, con le limitazioni del Fair play finanziario bisogna pensare ai giovani. Con la proprietà non ho parlato ma voglio continuare, se mai la separazione dovesse avvenire non sarebbe per decisione mia"


FIORENTINA-VERONA 1-0

La Fiorentina vince 1 a 0 in casa contro il Verona. Parte male la Viola al Franchi con gli scaligeri che ottengono un calcio di rigore sbagliato da Djuric. Nel primo tempo la Fiorentina trova il goal con Nzola ma viene annullato, per il resto gli uomini di Italiano non creano pericoli. Nel secondo tempo il copione non cambia ma poi arriva il goal di Beltran che regala la vittoria alla viola.


UDINESE-SASSUOLO 2-2

Partita pazzesca quella tra Udinese e Sassuolo con i bianconeri che chiudono il primo tempo sull'1 a 0 con goal di Lucca. Nel secondo tempo succede di tutto, prima l'udinese raddoppia con Pereyra, poi viene espulso Payero, infine il Sassuolo riprende i bianconeri con la doppietta su calcio di rigore di Berardi.


Argomenti

Bologna
Inter
Lazio
Milan
Roma
Serie A

Gli ultimi articoli di Nicolò Pompei

  • Calcio, Serie A: Il Milan domina sull'Atalanta ma a San Siro finisce in parità, vincono Inter e Juventus, pareggio anche tra Cagliari e Napoli

    Calcio, Serie A: Il Milan domina sull'Atalanta ma a San Siro finisce in parità, vincono Inter e Juventus, pareggio anche tra Cagliari e Napoli

  • Scontri ai cortei pro-Palestina tra studenti e polizia a Firenze e Pisa, Mattarella: "L'autorevolezza non si misura sui manganelli"

    Scontri ai cortei pro-Palestina tra studenti e polizia a Firenze e Pisa, Mattarella: "L'autorevolezza non si misura sui manganelli"

  • Davide Fontana condannato all'ergastolo per l'omicidio dell'ex fidanzata Carol Maltesi. Riconosciute le aggravanti della premeditazione e della crudeltà

    Davide Fontana condannato all'ergastolo per l'omicidio dell'ex fidanzata Carol Maltesi. Riconosciute le aggravanti della premeditazione e della crudeltà

  • Tennis, Matteo Berrettini vicino al ritorno in campo. Dal cambio allenatore alla fine della relazione con Melissa Satta

    Tennis, Matteo Berrettini vicino al ritorno in campo. Dal cambio allenatore alla fine della relazione con Melissa Satta

  • Francesco Cantona è il nuovo allenatore del Napoli, esonerato Walter Mazzarri. De Laurentiis: "Doloroso esonerare un amico”

    Francesco Calzona è il nuovo allenatore del Napoli, esonerato Walter Mazzarri. De Laurentiis: “Doloroso esonerare un amico”

  • Coppa del mondo di Sci: Marta Bassino vince la discesa libera in Svizzera. Seconda Federica Brignone

    Coppa del mondo di Sci: Marta Bassino vince la discesa libera in Svizzera. Seconda Federica Brignone

  • Roma, donna nata con il "cuore a metà" partorisce due gemelli. E' il quarto caso al mondo

    Roma, donna nata con il "cuore a metà" partorisce due gemelli. E' il quarto caso al mondo

  • Formula 1: Svelata la nuova Ferrari che sarà guidata da Leclerc e Sainz. Vasseur: "Sarà il mondiale più impegnativo della storia"

    Formula 1: Svelata la nuova Ferrari che sarà guidata da Leclerc e Sainz. Vasseur: "Sarà il mondiale più impegnativo della storia"

  • Roma, muore un cinquantenne a Manziana sbranato da tre rottweiler mentre fa jogging

    Roma, muore un cinquantenne a Manziana sbranato da tre rottweiler mentre fa jogging

  • Sanremo 2024, seconda serata: Geolier conquista il primo posto nella classifica frutto della votazione delle radio e del televoto

    Sanremo 2024, seconda serata: Geolier conquista il primo posto nella classifica frutto della votazione delle radio e del televoto