Serie A, l'ultima dell'undicesima è del Bologna, che batte il Cagliari 2-0. sardi che restano ultimi a sei punti

01 novembre 2021, ore 22:50

Bologna a 15 punti, per la Champions Atalanta-- Manchester United , e Juventus - Zenit, ai bianconeri basterebbe un pareggio per la qualificazione aritmetica agli ottavi.

Serie A, l'ultima dell'undicesima è del Bologna, che batte il Cagliari 2-0. sardi che restano ultimi a sei punti

Vittoria meritata, 2- 0  per il Bologna, che la chiude con reti di De Silvestri e di Arnautovic all'ultimo secondo. Bologna  che fa la partita, ma che per i primi 45 minuti non produce granchè, mentre il Cagliari , ammassato nella sua metà campo è pericoloso con una punizione sul finire del tempo con Marin. In avvio di ripresa, al 49esimo, il gol di De Silvestri, favorito da un velo di Arnautovic su passaggio di Medel. E’ il terzo gol in campionato del difensore. Sostituzioni per entrambe le squadre con il Cagliari che cerca si avanzare il baricentro. Il Bologna non rinuncia a cercare il raddoppio, e si vede una gara diversa da quella insapore del primo tempo.  I rossoblù  vanno vicino  al 2-0 con un tiro di Sansone  da fuori ,che al minuto 83 si spegne sul palo. Al 90 esimo rissa in area del Bologna, in venti si ritrovano a spintonarsi sulla linea di porta, Caceres è espulso, Medel ammonito. Tiraccio di Likogyannis nei secondi finali , il portiere del Bologna di distende e tocca un pallone destinato forse ad uscire oltre la traversa. Poi Sansone la tocca in contropiede per Arnautovic che al 97esimo fa centro.  Finisce con il tripudio dei rossoblù di casa, che salgono a 15 punti, il Cagliari resta ultimo a quota sei.

CONTESTAZIONI PER GLI ARBITRI

Roma, Bologna e altre squadre si ritengono danneggiate dagli arbitri, al Dall’Ara ieri sera una gigantesca bordata di fischi ha accolto l’arbitro Massa e i suoi collaboratori all’ingresso in campo, naturalmente addetti al Var compresi. I direttori di gara sono nell’occhio del ciclone per le interpretazione e per l’uso di uno strumento utile come il Var. L’arbitro di Roma- Milan, Maresca, è stato sospeso per due turni.

JUVENTUS- ZENIT 21

 I bianconeri di Massimiliano Allegri, che ha portato la squadra in ritiro dopo i due pesanti stop consecutivi contro Sassuolo e Verona, cercano la qualificazione aritmetica agli ottavi di finale. In Champions le cose vanno molto meglio che in campionato. Per il traguardo, con due giornate di anticipo sarà sufficiente non perdere contro i russi di San Pietroburgo. La sfida di andata, 1-0 per la Juve, lungamente in equilibrio, venne decisa con un gol di Kulusevski nel finale.  Massimiliano Allegri scioglierà i dubbi in queste ore , in attacco uomini contati, visto che Kaio Jorge è fuori lista e Kean è ancora indisponibile per un problema muscolare. Sicuramente ci sarà in campo Paulo Dybala, affiancato da Chiesa, se sarà in condizione. o Kulusevski, con Morata che potrebbe riposare. A centrocampo riecco Locatelli. In difesa out De Sciglio. La classifica del girone H Juventus 9, Chelsea 6, Zenit 3. Malmoe 0.

LE PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS (4-4-2) - Szczesny; Danilo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Cuadrado, Locatelli, McKennie, Rabiot; Dybala, Morata. All.: Allegri. ZENIT (3-4-2-1) - Kritsyuk; Barrios, Chistyakov, Rakitskiy; Sutormin, Kuzyaev, Wendel, Santos; Malcom, Claudinho; Azmoun. All.: Semak. ARBITRO: Alejandro Hernandez (Spagna).



ATALANTA - MANCHESTER UNITED ORE 21

Sfida , per Gasperini non decisiva, nel Girone F di Champions League: al Gewiss Stadium è di scena il Manchester United di Cristiano Ronaldo, protagonista all’andata della rimonta dallo 0-2 del primo tempo, che gli consentì di vincere 3-2. I nerazzurri di Gasperini sono reduci dal soffertissimo pareggio casalingo per 2-2 contro la Lazio, raggiunto solo al 94' grazie a una rete di De Roon. I reds devils hanno vinto bene, 3-0, sul campo del Tottenham, vengono però da tre impegni internazionali persi In trasferta. Il tecnico di casa ha problemi, ma Palomino e Demiral sono disponibili, Djimsiti si è fratturato radio e ulna, si allena col gruppo ma non è in condizione di giocare. Toloi verrà recuperato dopo la sosta, Pessina è vicino al rientro, forse per Cagliari. Il recupero di Gosens procede. La classifica del gruppo F:  Manchester United 6, Atalanta, Villareal 4  Young Boys 3.

 LE PROBABILI FORMAZIONI ATALANTA (3-4-1-2) - Musso; De Roon, Demiral, Lovato; Zappacosta, Koopmeiners, Freuler, Maehle; Pasalic; Zapata, Muriel. All.: Gasperini. MANCHESTER UNITED (4-2-3-1) - De Gea; Wan Bissaka, Lindelof, Maguire, Shaw; McTominay, Fred; Greenwood, Bruno Fernandes, Rashford; Cristiano Ronaldo. All.: Solskjaer. ARBITRO: Slavko Vincic (Slovenia).




Tags: Atalanta, Bologna, Cagliari, Champions, Juventus, Serie A

Share this story: