Serie A, la Juve è sempre uguale: soffre ma batte anche il Napoli di misura, ancora decisivo Gatti

Serie A, la Juve è sempre uguale: soffre ma batte anche il Napoli di misura, ancora decisivo Gatti

Serie A, la Juve è sempre uguale: soffre ma batte anche il Napoli di misura, ancora decisivo Gatti Photo Credit: agenziafotogramma.it


A Torino 1-0 per i bianconeri, decisiva la fase difensiva e il gol di un difensore; il programma del sabato prevede Verona-Lazio alle 15.00, Atalanta-Milan alle 18.00, Inter-Udinese alle 20.45. Domenica spicca Roma-Fiorentina

ANCORA CORTO MUSO

E' un film già visto: gli altri giocano, la Juventus vince. Ed è emblematico che anche il Napoli sia stato battuto dal gol di un difensore centrale: Federico Gatti, ormai più decisivo degli attaccanti. I partenopei hanno mostrato un'altra bella prestazione, ma sono alla terza sconfitta consecutiva ( pur contro avversarie difficili): la squadra di Mazzarri deve migliorare sottoporta, segnare di più, perchè il gol non è un dettaglio. Per la Juve operaia ancora una notte in testa, scavalcata momentaneamente l'Inter. 

Il tema tattico appare chiaro fin dai primi minuti: Napoli a fare la partita nella metà campo avversaria, Juventus chiusa dietro e pronta a ripartire. Dopo un tiro cross di Di Lorenzo fermato sulla linea di porta da Szczęsny e un tiro alto di Politano, i bianconeri trovano il contropiede giusto con Cambiaso che però manda sul fondo. Poco dopo altra ripartenza della squadra di Allegri, Vlahović quasi a colpo sicuro viene però murato da Juan Jesus. Poco prima della mezz’ora l’occasione più importante con Kvaratskelya solo davanti a Szczęsny, il georgiano spreca e manda alto. All’intervallo Napoli con il 68% di possesso palla. 

L’episodio decisivo cinque minuti dopo l’inizio della ripresa: cross perfetto di Cambiaso, stacco imperioso di Gatti, pallone in rete. Per la Juve il più è fatto. Al Napoli restano più di 40 minuti per cercare di pareggiare la partita: ma la fase difensiva dei bianconeri tiene, Szczęsny deve arginare solo pericoli ordinari. Al venticinquesimp Osihmen mette in rete, ma la sua posizione di fuori gioco cancella tutto. Nei minuti conclusivi Di Lorenzo calcio sull’esterno della rete, mentre il neo entrato Raspadori tira debole tra le braccia di Szczęsny. La serata finisce con la festa della Juve e i rimpianti del Napoli.



IL SABATO DELLA SERIE A

Il programma del sabato prevede tre sfide importanti: per il vertice, per l’Europa, per la salvezza. In serata alle 20.45 a san Siro l’Inter riceverà l’Udinese, una squadra che fin qui ha raccolto meno di quello che avrebbe meritato. Nerazzurri con un po' di pressione in più visto che la Juventus non molla e per ora ha effettuato il sorpasso. Alle 18.00 a Bergamo Atalanta-Milan: i bergamaschi non vincono da un po’ e si affidano all’ex rossonero Leao, i rossoneri devono alzare il livello delle prestazioni ma ancora una volta saranno senza Leao. Alle 15.00 la Lazio sarà in trasferta al Bentegodi contro il Verona: gli scaligeri vogliono allontanarsi dalla zona calda, tra i biancocelesti Vecino torna tra i convocati dopo qualche frizione con Maurizio Sarri.



Argomenti

calcio
Juventus-Napoli
serie A

Gli ultimi articoli di Paolo Pacchioni

  • Serie A, l'Inter fatica ma batte anche il Genoa, 2-1 a san Siro; nerazzurri a + 15 sulla Juventus

    Serie A, l'Inter fatica ma batte anche il Genoa, 2-1 a san Siro; nerazzurri a + 15 sulla Juventus

  • Serie A, il Napoli batte una Juventus sprecona; il Bologna sempre più quarto dopo aver vinto a Bergamo

    Serie A, il Napoli batte una Juventus sprecona; il Bologna sempre più quarto dopo aver vinto a Bergamo

  • Alta tensione tra Italia e Ungheria su Ilaria Salis, l'incontro tra i ministri degli esteri non porta passi in avanti

    Alta tensione tra Italia e Ungheria su Ilaria Salis, l'incontro tra i ministri degli esteri non porta passi in avanti

  • Serie A, Inter inattestabile, poker anche all'Atalanta; goleada del Napoli contro il Sassuolo

    Serie A, Inter inattestabile, poker anche all'Atalanta; goleada del Napoli contro il Sassuolo

  • Alessandra Todde vince le regionali in Sardegna, battuta d'arresto del centrodestra e di Giorgia Meloni

    Alessandra Todde vince le regionali in Sardegna, battuta d'arresto del centrodestra e di Giorgia Meloni

  • Indagine sul generale Vannacci, è accusato di aver gonfiato le note spese; ma la Lega lo difende

    Indagine sul generale Vannacci, è accusato di aver gonfiato le note spese; ma la Lega lo difende

  • Altavilla Milicia, una setta di fanatici alle spalle di Barreca, che ha ucciso moglie e due figli

    Altavilla Milicia, una setta di fanatici alle spalle di Barreca, che ha ucciso moglie e due figli

  • Champions League, pareggio 1-1 tra Napoli e Barcellona; a Lewansowski risponde Osihmen

    Champions League, pareggio 1-1 tra Napoli e Barcellona; a Lewansowski risponde Osihmen

  • Champions, l'Inter batte 1-0 l'Atletico Madrid, a san Siro decide un gol di Arnautovic. Domani Napoli-Barcellona

    Champions, l'Inter batte 1-0 l'Atletico Madrid, a san Siro decide un gol di Arnautovic. Domani Napoli-Barcellona

  • L'Inter allunga in testa, viaggio nella crisi di Juventus Milan e Napoli

    L'Inter allunga in testa, viaggio nella crisi di Juventus Milan e Napoli