Serie A, la Juventus batte il Bologna 2-0 ed accorcia in classifica, il Verona batte il Napoli 3-1, Genoa-Cagliari 1-0, Lazio-Sassuolo 2-1, Parma-Sampdoria 0-2

24 gennaio 2021, ore 22:38 , agg. alle 14:33

I bianconeri dopo la vittoria in Supercoppa si riconfermano in campionato, la squadra di Gattuso invece perde malamente a Verona dopo essere passata in vantaggio dopo soli 8 secondi

Juventus-Bologna 2-0

La Juventus batte il Bologna, conquista i tre punti e accorcia in classifica su Milan ed Inter. La squadra di Pirlo batte 2-0 il Bologna e, in attesa del recupero col Napoli, sale a 36 punti, -7 dal Milan. Allo Stadium gara intensa e ricca di occasioni. Un destro di Arthur al 15' deviato da Schouten sblocca il match, poi i rossoblù provano a reagire ma sbattono contro le parate di Szczesny ed infine  McKennie al 71' chiude il match di testa. Soddisfatto il tecnico della Juventus, Pirlo: "È stato importante vincere la Supercoppa per dimostrare che non siamo quelli di San Siro. Ci siamo ricompattati, abbiamo visto dove abbiamo sbagliato e abbiamo cominciato a lavorare con grande entusiasmo. Siamo una squadra forte e dipende solo da noi"


Verona-Napoli 3-1

Secondo sconfitta in quattro giorni per il Napoli. Dopo la disfatta in Supercoppa, la squadra di Gattuso viene battuta anche dal Verona. In vantaggio dopo soli 8 secondi di gioco con Lozano, gli azzurri sono poi crollati clamorosamente, raggiunti prima dal gol di Dimarco e schiantati sul piano fisico e anche su quello tattico dai padroni di casa, a segno prima con Barak e poi con Zaccagni. L'allenatore dei partenopei, Gattuso, non cerca scuse: "Quando non si vince la responsabilità è sempre mia. Faccio io le scelte e metto io la squadra in campo. Mi dispiace per come è andata, perché il piano gara era stato preparato bene. Nel primo tempo abbiamo giocato come volevamo, potevamo anche chiuderla. Nel secondo invece ci siamo fatti male da soli, ci siamo fatti mangiare".


Lazio-Sassuolo 2-1

La Lazio batte in rimonta il Sassuolo 2-1, vince la quarta partita consecutiva e si avvicina alla zona Champions League, che adesso dista solo due punti. Primo tempo scoppiettante all’Olimpico, dove il Sassuolo passa subito grazie al gol di Caputo al 6’ a cui risponde a metà primo tempo il colpo di testa di Milinkovic-Savic. Nella ripresa meglio per lunghi tratti i neroverdi, ma il solito Immobile ribalta la partita a metà secondo tempo e supera Sivori nella classifica dei marcatori in Serie A. Per la squadra di De Zerbi, raggiunta dal Verona, solo un punto nelle ultime tre partite.

Genoa-Cagliari 1-0

Il Genoa batte il Cagliari e conquista tre punti d'oro in chiave salvezza, sardi ancora a secco di punti nel 2021 e alla sesta sconfitta di fila. A decidere la sfida di Marassi è un gol di Destro al 10', servito da Strootman. Il Cagliari ci prova  ma Joao Pedro prima e Simeone poi devono arrendersi a Perin, autore di due miracoli. Il Genoa si porta a +4 dal terzultimo posto, il Cagliari assicura che Di Francesco non si tocca.


Parma-Sampdoria 0-2

Sampdoria in vantaggio al 25' con il primo gol in Serie A di Yoshida, e sul 2-0 dopo 34' con Keita Balde, mentre i padroni di casa devono fare i conti con la sfortuna e con i legni colpiti prima da Gervinho, poi da Kucka. Nella ripresa gli uomini di Ranieri reggono bene ai timidi tentativi di reazione degli emiliani, amministrano e portano a casa i tre punti lasciando gli avversari fermi al penultimo posto, mentre la Sampdoria si conferma in decima posizione. 

Serie A, la Juventus batte il Bologna 2-0 ed accorcia in classifica, il Verona batte il Napoli 3-1, Genoa-Cagliari 1-0, Lazio-Sassuolo 2-1, Parma-Sampdoria 0-2
Tags: Juventus-Bologna, Lazio-Sassuolo, Serie A, Verona-Napoli

Share this story: