Serie A , la Juventus travolge il Parma e sale al secondo posto, la Sampdoria vince in casa contro il Crotone, pareggio tra Fiorentina e Verona

19 dicembre 2020, ore 22:55
agg. 21 dicembre 2020, ore 17:09

Al Tardini i bianconeri si impongono con un netto 4-0, pareggio 1-1 di rigore tra Fiorentina e Verona, la Sampdoria ritrova i 3 punti a Marassi con un secco 3-1 ai calabresi, che restano ultimi in classifica

Parma-Juventus 0-4

Partita senza storia al Tardino con i bianconeri che vincono 4-0 e conquistano così il momentaneo secondo posto in classifica. La squadra di Pirlo oltre i tre punti trova finalmente il gioco e la continuità. Bianconeri in vantaggio dopo 23 minuti con il classico gol dell'ex. Kulusevski con un bel diagonale segna la prima rete per la Juventus, che raddoppia 3 minuti dopo con un poderoso colpo di testa di Cristiano Ronaldo. Ad inizio ripresa è ancora Cristiano Ronaldo, al 48', ad andare in gol prima di lasciare il posto a Federico Chiesa. Il definitivo 4-0 lo segna Morata, a 5 minuti dal 90', con un bel colpo di testa da centroarea.


Fiorentina-Verona 1-1

A Firenze una partita dominata più dalla paura che dal gioco, con due calci di rigore che alla fine dei 90 minuti sono gli unici tiri nello specchio della porta. È il Verona a portarsi in vantaggio con un rigore di Veloso, all'8' minuto del primo tempo. Dieci minuti dopo un altro calcio di rigore riporta la partita in parità, messo a segno da Vlahovic, e fissa il risultato fino alla fine. Terzo punto viola della gestione Prandelli, davvero poco per le ambizioni di questa squadra, impaurita e contratta nonostante l'assenza del pubblico, imbrigliata da un Verona in piena emergenza ma leggermente più lucido dei viola. In classifica i gialloblù sono settimi con 20 punti, i viola diciassettesimi a quota 11.


Sampdoria-Crotone 3-1

La Sampdoria stende 3-1 il Crotone, conquista la seconda vittoria consecutiva e ritrova il successo casalingo in Serie A che le mancava da due mesi. Damsgaard sblocca la situazione al 26’ servito da Jankto; quest’ultimo firma il raddoppio al 36’. Simy trasforma allo scadere del primo tempo il rigore, assegnato per fallo di Ekdal su Reca, che dimezza le distanze, ma è il subentrato Quagliarella a chiudere i conti al 65’ con un colpo di testa sugli sviluppi di un corner. Il Crotone resta così all'ultimo posto in classifica.


Le partite di domani

La domenica della 13a giornata del campionato di Serie A si apre con Torino-bologna, in programma alle 12:30. Entrambe le squadre hanno bisogno di punti. L'allenatore dei felsinei, Sinisa Mihailovic, avvisa i suoi così: "Il Torino sta peggio di noi, ha riposato un giorno in meno. Bisogna fare in modo di non rimanere invischiati nella lotta salvezza, perché con 10 giorni di preparazione atletica, il virus e gli infortunati può succedere di tutto. È un campionato strano e dobbiamo stare attenti". Alle 15 poi la capolista Milan va in trasferta a Sassuolo, ancora senza Ibrahimovic, che rientrerà nel 2021 a causa di un nuovo infortunio al polpaccio. L'Inter, che viene da cinque vittorie consecutive in campionato,  ha l'occasione per il sorpasso, a San siro arriva lo Spezia. Cagliari-Udinese e Benevento-Genoa sono le altre partite del pomeriggio. Alle 18 l'Atalanta ospita la Roma. Non sarà della partita il capitano, Gomez, che non è stato convocato. Sempre più certa ormai la sua partenza da Bergamo, con probabile destinazione Milan o inter. Alle 20:45 all'Olimpico di Roma il posticipo Lazio-Napoli. Gattuso in attacco senza Insigne, squalificato, ed Osimhen, infortunato, si affida a Petagna. Inzaghi dovrebbe invece schierare Muriqui.

Serie A , la Juventus travolge il Parma e sale al secondo posto, la Sampdoria vince in casa contro il Crotone,  pareggio tra Fiorentina e Verona
Tags: Fiorentina, juventus, Sampdoria, Serie A

Share this story: