Serie A, Milan-Cagliari 0-0, Fiorentina-Napoli 0-2, Udinese-Sampdoria 0-1, Benevento-Crotone 1-1, Parma-Sassuolo 1-3

16 maggio 2021, ore 22:54

Il Milan non va oltre il pareggio con il Cagliari, già salvo, ed ora si giocherà la Champions League nell'ultima giornata, a Bergamo sul campo dell' Atalanta

Milan-Cagliari 0-0


Il Milan viene fermato a San Siro 0-0 dal Cagliari, già salvo, fallisce il match point per la qualificazioni in Champions League, che ora dovrà giocarsi all'ultima giornata a Bergamo, sul campo dell'Atalanta. Il Cagliari, con la testa libera dopo la matematica salvezza conquistata nel pomeriggio grazie al pareggio del Benevento, gioca meglio, e rischia di passare in vantaggio in due occasioni, con Pavoletti e Godin, fermati da uno strepitoso Donnarumma. La squadra di Pioli non è invece mai pericolosa, prova a bucare la difesa sarda con cross o tiri da fuori, ma senza successo. A Bergamo, contro l'Atalanta, servirà una mentalità diversa. 

Fiorentina-Napoli 0-2

ll Napoli  vince sul campo della Fiorentina e prosegue il suo inseguimento alla qualificazione alla prossima Champions League. La squadra di Gattuso batte la Fiorentina 2-0 e sale momentaneamente al terzo posto a quota 76. Al Franchi primo tempo equilibrato: Abisso annulla un gol irregolare a Vlahovic e Insigne centra la traversa su punizione. Nella ripresa poi gli azzurri cambiano passo e decidono il match grazie a Insigne, che al 56' ribadisce in rete il calcio di rigore che si era fatto parare, e ad un autogol di Venuti al 67'. 


Benevento-Crotone 1-1

Doccia fredda per il Benevento di Inzaghi, raggiunto sul pareggio dal Crotone a tempo scaduto. Lapadula sblocca il match al 13', i calabresi rimangono in 10 per il rosso a Golemic dal 24', ma i sanniti sprecano tanto prima della beffa al 93' con il gol di Simy, il numero 20 in campionato. Ora Inzaghi deve sperare che il Torino perda con la Lazio per giocarsi la salvezza nello scontro diretto dell'ultimo turno. 


Udinese-Sampdoria 0-1, Parma-Sassuolo 1-3

Il Sassuolo si aggiudica il derby emiliano con il Parma  per 3-1 e continua a sperare di conquistare un posto in Europa. Neroverdi in vantaggio con Locatelli su calcio di rigore al 25' del primo tempo,  pareggio del Parma con Bruno Alves. Nella ripresa il Sassuolo la chiude con le reti di Defrel al 62’ e di Boga 69’.  L'allenatore del Sassuolo, De Zerbi, a termine della partita ha ufficializzato il suo addio ai neroverdi al termine della stagione: "Prima della gara di Genova ho comunicato alla società la mia scelta di andare via, perché credo di aver toccato il massimo e magari se arriverà un altro allenatore potrà fare meglio. Dopo tre anni di mia gestione, martellante ed essendo al massimo esigente, parlando con la società, a cui sarò sempre riconoscente, io credo che abbiamo toccato l'apice. Siamo ottavi e possiamo arrivare settimi, che vorrebbe dire scavalcare una corazzata, di più credo non avrei potuto dare. Ho iniziato a considerare le altre squadre quando ho fatto questa valutazione". Nel futuro di De Zerbi ci dovrebbe essere lo Shakhtar Donetsk. Vince in trasferta anche la Sampdoria, che batte 1-0 l’Udinese: a risolvere la sfida è un calcio di rigore di Quagliarella all'88'.


La classifica

Inter 88, Atalanta 78, Napoli e Milan 76, Juventus 75, Lazio 67, Roma 61, Sassuolo 59, Sampdoria 49, Verona 43, Bologna e Udinese 40, Fiorentina e Genoa 39, Spezia 38, Cagliari 37, Torino 35, Benevento 32, Crotone 22, Parma 20.

Serie A, Milan-Cagliari 0-0, Fiorentina-Napoli 0-2, Udinese-Sampdoria 0-1, Benevento-Crotone 1-1, Parma-Sassuolo 1-3
Tags: Milan, Napoli, Serie A

Share this story: