Serie A, rallenta la Juventus raggiunta sul pareggio dall'Empoli; pareggia anche il Milan, vince Atalanta

Serie A, rallenta la Juventus raggiunta sul pareggio dall'Empoli; pareggia anche il Milan, vince Atalanta

Serie A, rallenta la Juventus raggiunta sul pareggio dall'Empoli; pareggia anche il Milan, vince Atalanta Photo Credit: agenziafotogramma.it


Questi i risultati degli anticipi del sabato: Juventus-Empoli 1-1, Milan-Bologna 2-2, Atalanta-Udinese 2-0. Nel programma domenicale ora spicca Fiorentina-Inter

JUVENTUS-EMPOLI 1-1

La Juventus non sfrutta l’occasione di un ulteriore allungo sull’Inter, i nerazzurri ora sono a -2 e domani a Firenze potrebbero controsorpassare. All’Empoli funziona la cura Nicola: con il nuovo tecnico i toscani hanno racimolato quattro punti in due partite. Meritato il pareggio contro la Juventus, anche se la gara è stata pesantemente condizionata dalla sciocchezza di Milik: l'attaccante polacco si è fatto espellere dopo 18 minuti per una entrataccia con piede a martello su Cerri. In inferiorità numerica la Juventus ha lasciato l’iniziativa agli ospiti. Ciononostante a inizio ripresa i bianconeri sono riusciti a portarsi in vantaggio: sugli sviluppi di un corner gol in mischia del solito Vlahović. L’Empoli ha ripreso in mano il controllo del match e con il neo entrato Baldanzi ha trovato la rete del pareggio al 25esimo della ripresa, con un velenoso e preciso rasoterra dal limite. Nel finale la squadra di Allegri ha cercato di spingersi in avanti, ma l’Empoli ha tenuto bene, anzi in contropiede i toscani avrebbero anche potuto fare il colpo grosso.


MILAN-BOLOGNA 2-2

Partita rocambolesca al Meazza, in una serata in cui i rigori non sono stati amici dei rossoneri: due gli errori dal dischetto (prima Giroud poi Theo Hernandez), mentre dagli 11 metri Orsolini ha raggiunto il pareggio in pieno recupero. Dopo un buon avvio del Milan con diagonale a mezza altezza di Leão respinto da Skorupski, il Bologna inizia a guadagnare campo e fiducia e ad avvicinarsi a Maignan. A proposito, al 16esimo minuto la partita si è fermata per qualche secondo per esprimere solidarietà al portiere del Milan ( che ha la maglia numero 16) e soprattutto per ribadire un forte no al razzismo. Dicevamo di un Bologna in crescita, poco prima della mezzora ecco puntuale il vantaggio siglato da Zirkzee, tornato al gol dopo qualche settimana. La reazione dei rossoneri porta a un rigore molto discusso, che però Giroud si fa parare da Skorupski; ma prima dell’intervallo arriva comunque la zampata di Loftus Cheek che regala il pareggio alla squadra di Pioli. A inizio ripresa partono meglio i rossoblu, grande occasione sprecata da Zirkzee. Poi però crescono i rossoneri: traversa di Rejnders, palo su rigore di Theo Hernandez, poi gol di testa di Loftus Cheek. al novantaduesimo rigore per il Bologna ( che ingenuità Terracciano) e gol di Orsolini dal dischetto. Il Bologna a san Siro aveva pareggiato 2-2 anche contro l'Inter. 

ATALANTA-UDINESE 2-0

L’Atalanta irrompe in zona Champions League, l’Udinese non riesce ad allontanarsi dalla zona calda. I bergamaschi ora sono al quarto posto, momentaneamente scavalcata la Fiorentina, che attende la visita dell’Inter. I friulani, come il Cagliari, conservano un solo punto di vantaggio sul Verona terzultimo, ancor più motivato in vista dello scontro quasi diretto con il Frosinone. L’Atalanta ha fatto la partita e nella prima mezzora ha schiacciato l’Udinese; quasi naturale è arrivato il gol di Miranchuk al trentatreesimo. I friulani hanno reagito e per due volte si sono fatti pericolosi dalle parti di Carnesecchi. Appena prima dell’intervallo è arrivato il raddoppio di Scamacca. Su entrambi i gol assist di De Katelaere. Ripresa senza storia, con i bergamaschi in controllo.

ORA PALLA ALL'INTER

La partita più attesa si giocherà alle 20.45: Fiorentina-Inter. Con i nerazzurri chiamati a rispondere alla Juventus e ad approfittare del mezzo passo falso dei bianconeri. Lo dovranno fare con un centrocampo inedito, le squalifiche di Barella e Calhanoglu proiettano Frattesi e Asslani tra i titolari; mentre Italiano recupera Nico Gonzales. Alle 18.00 si affronteranno all’Olimpico Lazio e Napoli. La giornata verrà aperta alle 12.30 dalla sfida Genoa-Lecce. Due le partite in programma alle 15.00: Verona-Frosinone e Monza-Sassuolo. Salernitana-Roma posticipata a lunedì sera.



Argomenti

ATALANTA
CALCIO
JUVENTUS
MILAN
SERIE A

Gli ultimi articoli di Paolo Pacchioni

  • Indagine sul generale Vannacci, è accusato di aver gonfiato le note spese; ma la Lega lo difende

    Indagine sul generale Vannacci, è accusato di aver gonfiato le note spese; ma la Lega lo difende

  • Altavilla Milicia, una setta di fanatici alle spalle di Barreca, che ha ucciso moglie e due figli

    Altavilla Milicia, una setta di fanatici alle spalle di Barreca, che ha ucciso moglie e due figli

  • Champions League, pareggio 1-1 tra Napoli e Barcellona; a Lewansowski risponde Osihmen

    Champions League, pareggio 1-1 tra Napoli e Barcellona; a Lewansowski risponde Osihmen

  • Champions, l'Inter batte 1-0 l'Atletico Madrid, a san Siro decide un gol di Arnautovic. Domani Napoli-Barcellona

    Champions, l'Inter batte 1-0 l'Atletico Madrid, a san Siro decide un gol di Arnautovic. Domani Napoli-Barcellona

  • L'Inter allunga in testa, viaggio nella crisi di Juventus Milan e Napoli

    L'Inter allunga in testa, viaggio nella crisi di Juventus Milan e Napoli

  • Serie A, clamorosa sconfitta del Milan a Monza, i rossoneri falliscono il sorpasso sulla Juventus

    Serie A, clamorosa sconfitta del Milan a Monza, i rossoneri falliscono il sorpasso sulla Juventus

  • Gli USA accusano la Russia di preparare una nuova arma nucleare, Mosca smetisce e attacca la Casa Bianca

    Gli USA accusano la Russia di preparare una nuova arma nucleare, Mosca smetisce e attacca la Casa Bianca

  • Vent'anni senza Marco Pantani. Riaccese la passione per il ciclismo, il suo mito vive ancora

    Vent'anni senza Marco Pantani. Riaccese la passione per il ciclismo, il suo mito vive ancora

  • Il ministro Guido Crosetto ricoverato in ospedale per forti dolori al petto, sospetta pericardirte

    Il ministro Guido Crosetto ricoverato in ospedale per forti dolori al petto, sospetta pericardirte

  • I deliri religiosi alla base della strage familiare di Palermo: una coppia di fanatici avrebbe istigato Barreca al triplice delitto

    I deliri religiosi alla base della strage familiare di Palermo: una coppia di fanatici avrebbe istigato Barreca al triplice delitto