Serie A, Salernitana-Spezia 1-0, Milan-Monza 4-1, Fiorentina-Inter 3-4

22 ottobre 2022, ore 22:54

Il Milan travolge il Monza ed agguanta momentaneamente il Napoli in testa alla classifica, l'Inter di Inzaghi vince all'ultimo respiro, la Salernitana batte lo Spezia

Milan-Monza 4-1

Il Milan batte il Monza 4-1 e grazie a questo successo, il quarto consecutivo in campionato, firmato dalla doppietta di Diaz e dai gol di Origi e Leao, si riporta in testa alla classifica con 26 punti agganciando il Napoli impegnato domani a Roma.  Il Milan passa in vantaggio al primo vero affondo, al 16', con un' azione personale di Diaz che parte da metà campo, avanza, si incunea in area e di sinistro batte Di Gregorio. Il Monza ci prova al 24' con Sensi che impegna Tatarusanu con un tiro di sinistro dal limite dell'area. Poco dopo un cross da destra di Ciurria, serve Carlos Augusto che colpisce di testa in tuffo ma Tatarusanu si oppone. Sul finire della prima frazione la squadra di Pioli raddoppia: al 41' Origi serve Diaz che in area di destro trafigge ancora Di Gregorio con un tiro angolato per la personale doppietta. A metà secondo tempo Pioli inserisce Leao e De Ketelaere, e poco dopo arriva il tris: al 65' spunto di Messias che serve Origi che dal limite dell'area di destro batte Di Gregorio per il 3-0. Il Monza trova il gol al 70': perfetto calcio di punizione a giro di Ranocchia che batte Tatarusanu toccando anche il palo. All'84' errore di Antov in disimpegno, ne approfitta Hernandez che serve Leao al limite e il portoghese non lascia scampo a Di Gregorio per il 4-1 finale.


Fiorentina-Inter 3-4

L'Inter trova la vittoria a Firenze al 94', dopo essersi fatta rimontare per due volte dalla squadra di Italiano. I nerazzurri partono forte e vanno subito in vantaggio, al minuto 2 con un gol di Barella.  Al 15' il raddoppio: grande azione personale di Lautaro Martinez che dopo una lunga cavalcata a tu per tu con Terracciano non sbaglia. La Fiorentina accorcia al 33' con un calcio di rigore messo a segno da Cabral. Nella ripresa Italiano inserisce Jovic per Duncan, i viola spingono di più e trovano il pareggio con Ikone al 60'. L'inter insiste, vuole la vittoria, ed al 73' trova il nuovo vantaggio con Lautaro Martinez, su rigore. Negli ultimi minuti succede di tutto: al 90' Jovic in mezza rovesciata trova la rete del pareggio, l'Inter non ci sta e continua a spingere e trova il gol vittoria al 94'con Mkhitayran.

 

Salernitana-Spezia 1-0

La Salernitana vince la sfida salvezza con lo Spezia e si porta così a 13 punti mentre lo Spezia di Gotti resta a 9. Gara bloccata nel primo tempo con gli ospiti a comandare nel gioco per gran parte della sfida, ma con poche occasioni da gol, tranne quella al 23' di Agudelo. Nel finale di tempo la Salernitana risponde con Mazzocchi e Candreva che colpisce il palo. Nella ripresa i padroni di casa al primo affondo vanno in rete: al 48' cross di Candreva, Ampadu prova a scacciare la palla fuori area ma arriva Mazzocchi che con una grande conclusione a giro infila la palla sotto l'incrocio. Lo Spezia risponde al 59' con Nzola che sfiora il pareggio. Al 71' padroni di casa vicini al raddoppio, ma sulla sponda di Piatek, Gyomber dal limite colpisce la traversa. Nel finale di gara pressing dello Spezia ancora vicina al pari con Nzola, ma poi nei 10' di recupero tre nitide occasioni per la Salernitana con Piatek  e Daniluc fermati da Dragowski.

Serie A, Salernitana-Spezia 1-0, Milan-Monza 4-1, Fiorentina-Inter 3-4
Tags: fiorentina-Inter, Milan-Monza, Salernitana-Spezia, Serie A

Share this story: