Silvio Berlusconi torna a casa. L'ex premier dimesso dal San Raffaele dopo quarantacinque giorni

Silvio Berlusconi torna a casa. L'ex premier dimesso dal San Raffaele dopo quarantacinque giorni

Silvio Berlusconi torna a casa. L'ex premier dimesso dal San Raffaele dopo quarantacinque giorni Photo Credit: AgenziaFotogramma.it


Era ricoverato dal 5 aprile scorso per una polmonite nel quadro di una leucemia cronica. Immediata la reazione della politica, con tanti messaggi di auguri. Ora le terapie proseguono ad Arcore

La giacca blu, un sorriso e un saluto con la mano rivolto ai fotografi. Così, sul sedile posteriore della sua auto, il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi ha lasciato l’Ospedale San Raffaele di Milano, dov’era ricoverato dal 5 aprile scorso.

UN RICOVERO DI QUARANTACINQUE GIORNI

Un ricovero di 45 giorni, per curare un’infezione polmonare insorta nel quadro di una leucemia mielomonocitica cronica. Per l’ex premier, 86 anni, prima dodici giorni in terapia intensiva, poi il trasferimento in un reparto di degenza ordinaria da cui, come raccontato, ha voluto seguire i dossier più importanti per il partito. Il Cavaliere aveva registrato anche due videomessaggi, rispettivamente per la convention di Forza Italia a Milano e per le amministrative di metà maggio. L’ultimo bollettino medico risaliva al 3 maggio scorso, quando i professori Alberto Zangrillo e Fabio Ciceri avevano parlato di un “quadro clinico stabile e confortante”. 

L'AFFETTO DEI SUPPORTER E GLI AUGURI DELLA POLITICA

Accanto a Berlusconi, per tutto questo tempo, la compagna Marta Fascina, che non è mai stata vista uscire dall'ospedale, e i supporter arrivati da tutta Italia, che hanno lasciato striscioni, pensieri e regali all'esterno della struttura. Dopo le dimissioni, immediato il coro di auguri dal mondo della politica. "'Una bella notizia. Forza Silvio. Ti aspettiamo sul campo per combattere insieme tante battaglie", ha scritto da Hiroshima, dov'è in corso il vertice del G7, la premier Giorgia Meloni. "Siamo tutti felici del tuo ritorno a casa, bentornato Presidente!" l'augurio del Ministro degli Esteri e coordinatore azzurro Antonio Tajani. "Bentornato a casa grande Silvio!" il messaggio sui social del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti e Leader della Lega Matteo Salvini. Ora il rientro a Villa San Martino, la residenza di Arcore, dove il presidente di Forza Italia proseguirà le terapie.


Argomenti

Arcore
Forza Italia
Ospedale
San Raffaele
Silvio Berlusconi

Gli ultimi articoli di Ludovica Marafini

  • Scuola, lotta del governo ai diplomifici. Per 47 istituti revoca dello status di "paritari"

    Scuola, lotta del governo ai diplomifici. Per 47 istituti revoca dello status di "paritari"

  • Milano, incidente sulla tangenziale nord tra un'auto e un camion. Due ragazzi sono morti

    Milano, incidente sulla tangenziale nord tra un'auto e un camion. Due ragazzi sono morti

  • Stupro a Roma, arrestato Simone Borgese, già condannato per altre violenze

    Stupro a Roma, arrestato Simone Borgese, già condannato per altre violenze

  • Amanda Knox, confermata la condanna per calunnia nei confronti di Patrick Lumumba

    Amanda Knox, confermata la condanna per calunnia nei confronti di Patrick Lumumba

  • Natisone, la Procura indaga per omicidio colposo. Proseguono le ricerche dell'ultimo disperso

    Natisone, la Procura indaga per omicidio colposo. Proseguono le ricerche dell'ultimo disperso

  • Gaza, Hamas potrebbe accettare il piano di Biden. Netanyahu, tregua momentanea per gli ostaggi

    Gaza, Hamas potrebbe accettare il piano di Biden. Netanyahu, tregua momentanea per gli ostaggi

  • Attesa per la sentenza nel processo a Donald Trump. "Da presidente avrei bombardato Russia e Cina"

    Attesa per la sentenza nel processo a Donald Trump. "Da presidente avrei bombardato Russia e Cina"

  • Giulia Tramontano, un anno dopo il delitto Impagnatiello racconta in aula la sua verità

    Giulia Tramontano, un anno dopo il delitto Impagnatiello racconta in aula la sua verità

  • Raid israeliano su un campo profughi a Rafah. Almeno quaranta i morti, centinaia i feriti

    Raid israeliano su un campo profughi a Rafah. Almeno quaranta i morti, centinaia i feriti

  • Maiorca, crolla la terrazza di un ristorante. Quattro i morti e numerosi i feriti

    Maiorca, crolla la terrazza di un ristorante. Quattro i morti e numerosi i feriti