Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Roma: ministro dell'Economia Tria, prematuro parlare di una manovra correttiva, Def entro il 10 aprile
- Milano: Matteo Salvini a Rtl 102,5, non ci sarà gruppo unico Lega-Cinquestelle al Parlamento Europeo
- Roma: figlia ex ambasciatore della Corea del Nord nella capitale rimpatriata con la forza da Pyongyang
- Catania: inchiesta sul caso Diciotti, la procura ha chiesto l' archiviazione per Conti, Di Maio e Toninelli
- Firenze: genitori Renzi agli arresti domiciliari per bancarotta, parla il padre Tiziano, la verità verrà fuori
- Milena (Cl): arrestata insegnante di 60 anni di una scuola dell'infanzia, per maltrattamenti sui bambini
- Melegnano (Mi): scritte razziste sul muro della casa di una coppia che ha adottato un ragazzo africano
- Prato: sequestrati due asili nido abusivi, frequentati da bimbi sotto i tre anni tutti di nazionalità cinese
- Calcio: andata ottavi di Champions, alle 20.45 Atletico Madrid-Juventus e Schalke 04-Manchester City
- Calcio: Sami Khedira, risolta con intervento aritmia cardiaca, 1 mese di stop per il giocatore juventino
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
11 febbraio 2019

Stazione spaziale dentro un asteroide, c'è l'ipotesi

Gli astrofisici stanno provando ad ipotizzare la situazione ideale per costruire all'interno di un corpo celeste una base per esplorazioni spaziali

Si vede spesso nei film di fantascienza, ma sinora nessuno aveva mai valutato in modo concreto la costruzione di una stazione spaziale all'interno di un asteroide. Ci hanno provato gli astrofisici dell'Università di Vienna, secondo i quali un corpo celeste di sufficienti dimensioni (500 metri per 390) con un'adeguata rotazione (almeno un giro completo al minuto, con una gravità al 38% di quella terrestre) potrebbe venire un luogo adeguato per costruire al suo interno una base per esplorazioni spaziali. "Se troviamo un asteroide abbastanza stabile, non avremmo bisogno di mura di alluminio o simili; dovremmo essere solo in grado di scavare per utilizzare l'asteroide come una stazione", ha spiegato a New Scientist il fisico Thomas Maindl. Ma resta ovviamente ancora molto da fare, a partire dalla conoscenza della composizione interna degli asteroidi che resta sovente ancora un mistero. Rimane forte l'idea suggestiva di poter utilizzare materiali presenti sugli asteroidi per allargare il raggio dell'esplorazione stellare, piuttosto che ricorrere a quelli forniti dal nostro Pianeta.

Stazione spaziale dentro un asteroide, c'è l'ipotesi