Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
-
-
- Roma: Andrea Camilleri in rianimazione, gravi ma stabili le condizioni dello scrittore, i medici, fibra forte
- Calcio: inchiesta sull'assegnazione dei Mondiali 2022, Platini respinge le accuse di corruzione, estraneo ai fatti
- Napoli: premier Conte, recuperato clima di fiducia con Salvini e De Maio dopo toni veementi della campagna elettorale
- Gran Bretagna: il ministro Tria torna a bocciare i minibond, strumento illegale, Salvini, le tasse vanno abbassate
- Portogallo: simposio delle banche centrali, presidente della Bce Draghi, rischio inflazione, Eurozona rimane debole
- Roma: Istat, 1, 8 milioni di famiglie italiane vivono in povertà assoluta, pari a circa 5 milioni di persone
- Firenze: celebrati funerali Franco Zeffirelli, ultimo saluto in Duomo, duemila persone per l'addio al regista
- Genova: ricostruzione Ponte Morandi, arrestati due amministratori impresa edile campana, vicina a camorra
- Calcio: mondiali femminili, alle 21.00 Italia-Brasile, in palio primo posto del girone, speciale su Rtl 102.5 dalle 20.50
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
30 dicembre 2018

Svelato il segreto della pelle giovane, merito dei fibroblasti

Producono cellule adipose che rendono l'aspetto "paffuto"

Svelato il segreto della pelle giovane. Tutto dipende da alcune cellule, i fibroblasti, che sono specializzati a generare tessuto connettivo nel derma e aiutano la pelle a riprendersi dalle ferite. Alcuni di loro hanno la capacità di convertirsi in cellule adipose, dando alla pelle un aspetto giovanile e paffuto, producendo un peptide che, tra l'altro, ha un ruolo fondamentale nel combattere le infezioni. E' questo il risultato di uno studio della Scuola di medicina di San Diego dell'Università della California che è stato pubblicato sulla rivista scientifica Immunity. Secondo Richard Gallo, presidente del Dipartimento di Dermatologia, "la perdita della capacità dei fibroblasti di trasformarsi in grasso influisce sul modo in cui la pelle combatte le infezioni e influenza il modo in cui la pelle appare durante l'invecchiamento". E' questo un invito a ingrassarsi per aumentare le cellule adipose? No, anzi. Aumentare il peso, spiegano gli studiosi, non è la strada giusta per convertire i fibroblasti dermici in cellule adipose perché l'obesità interferisce anche con la capacità di combattere le infezioni. I ricercatori hanno scoperto come una proteina (la Tgf-beta) impedisce ai fibroblasti di trasformarsi in cellule adipose e impedisce alle cellule di produrre una proteina (la catelicidina peptidica) che aiuta a proteggere dalle infezioni batteriche.

Svelato il segreto della pelle giovane, merito dei fibroblasti