Svolta nel calcio femminile, dalla prossima stagione diventerà uno sport professionistico

26 aprile 2022, ore 21:00

Inizia una nuova era nel calcio femminile. Gravina: "Giornata importantissima"

Una battaglia che dura da anni e un sogno che diventa realtà. Il Consiglio federale della Figc ha completato oggi le modifiche normative per il passaggio al professionismo della Serie A femminile a partire dalla prossima stagione. Un giorno storico per il nostro Paese perché è il primo sport femminile a diventare professionistico. Il Consiglio federale ha approvato l'impianto di norme relative alle licenze nazionali presentato dal presidente federale e valido per l'iscrizione ai prossimi campionati.


Le parole di Gravina

Il presidente della Figc Gabriele Gravina ha commentato con entusiasmo la notizia: “Il processo per il calcio femminile è definitivo, finalmente ci sono le norme che disciplinano l’attività e l’esercizio del professionismo del calcio femminile, è una giornata importante. C’è stata qualche piccola resistenza della Lega di A che riteneva di proporre un eventuale rinvio ma poi abbiamo raggiunto un accordo perché non si poteva tornare indietro. Quando si delibera qualcosa bisogna essere coerenti”, ha sottolineato Gravina.


Calcagno: "Felicità e soddisfazione"

Anche il presidente di Assocalciatori, Umberto Calcagno, ha mostrato grande felicità e soddisfazione per una svolta nel calcio femminile che probabilmente farà avvicinare molte più persone a questo sport: "Con l'approvazione delle norme organizzative interne (Noif) in Consiglio federale, abbiamo dato concretezza e una definitiva base giuridica al passaggio al professionismo. Soprattutto, abbiamo portato a compimento un lungo e prezioso lavoro fatto in questi mesi con la divisione calcio femminile, le società, gli uffici federali e tutte le componenti a cui vanno i nostri ringraziamenti" - commenta Calcagno -. "Sarà l'inizio di una nuova sfida che ci vedrà come sistema impegnati a cogliere tutte le opportunità di questo epocale passaggio, anche per allargare ulteriormente la pratica del calcio nel nostro Paese".

Svolta nel calcio femminile, dalla prossima stagione diventerà uno sport professionistico
Tags: Assocalciatori, Calcagno, Calcio femminile, FIGC, Gravina

Share this story: