Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Roma: cinquanta anni fa, il 20 luglio del 1969, lo sbarco dell'uomo sulla Luna, il primo a mettere piede sul suolo lunare fu il comandante Neil Armstrong
- Londra: tensione altissima tra Gran Bretagna ed Iran, una petroliera britannica, con 23 persone a bordo, è stata sequestrata dai pasdaran iraniani nel Golfo Persico, rilasciata un'altra petroliera liberiana
- Roma: il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, nessuno mi ha chiesto un rimpasto di governo, difendo i ministri contro tutti, ma ascolterò eventuali rimostranze
- Roma: vicepremier DI Maio, escludo che ci sia il rischio di crisi, Salvini, vedrò Di Maio, ma il problema sono I troppi No di alcuni ministri, come Toninelli e Trenta
- Milano: trovato il corpo di un giovane di 28 anni nella vasca di una piscina pubblica, la Procura locale ha aperto un fascicolo d'inchiesta, lunedì l'autopsia
- Napoli: si svolgeranno oggi, alle 11, nel complesso di Santa Chiara, i funerali di Luciano De Crescenzo, ieri grande folla a Roma per la camera ardente, commosso il ricordo di Renzo Arbore
- Roma: da ieri la Camera dei Deputati è "plastic free", eliminate tutte le plastiche monouso per le bottigliette d'acqua di Montecitorio
- Trieste: turista multato per aver dormito su un'amaca in una pineta, sanzione da 300 euro, i vigili, abbiamo applicato la sanzione prevista per la tutela del decoro urbano
- Calcio: l'Algeria ha vinto ieri la Coppa d'Africa battendo 1-0 il Senegal, la finale è stata giocata al Cairo, in Egitto
- Calcio: Conte avverte l'Inter, siamo in ritardo sul mercato, sia in entrata, sia in uscita, Icardi e Nainggolan fuori dal progetto, oggi, alle 13.30, l'amichevole con il Manchester United
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
09 luglio 2019

Tour de France, successo italiano, tappa a Elia Viviani

Nella quarta tappa del Tour arriva il primo successo di un italiano, volata perfetta a Nancy

E’ arrivato il primo acuto italiano in questa 106 edizione del Tour de France. Elia Viviani ha vinto in volata la quarta tappa della Grande Boucle, la Reims-Nancy di 213,5 chilometri. Una volata perfetta quella dello sprinter italiano, che sul rettilineo conclusivo ha scelto il momento giusto per piazzare il colpo, al cospetto dei più grandi velocisti del mondo. Viviani si è riscattato alla grande dopo le delusioni del Giro d’Italia, dove non aveva ottenuto vittorie; anzi, ne aveva ottenuta una, però cancellata dai giudici per una irregolarità. Subito dopo aver tagliato il traguardo, Viviani ha abbracciato lo staff della sua squadra, poi ha dichiarato: “ Vincere una tappa al Tour era il mio grande obiettivo stagionale, devo ringraziare tutta la squadra perché nel finale hanno lavorato benissimo, meglio di così non mi potevano lanciare. In carriera ho vinto al Giro d’Italia, ho vinto alla Vuelta de Espana, ora ho aggiunto il Tour, si chiude il cerchio. Ero molto deluso dopo aver perso la prima volata in questo Tour, mi sono riscattato.” E’ la sesta volta che un corridore italiano vince sul traguardo di Nancy, che evidentemente porta fortuna ai nostri colori. Il francese Julian Alaphilippe ha conservato la maglia gialla conquistata grazie alla vittoria a Epernay.

Tour de France, successo italiano, tappa a Elia Viviani