Un libro per l'estate: Se i gatti scomparissero dal mondo di Genki Kawamura, una favola per tutti

Un libro per l'estate: Se i gatti scomparissero dal mondo di Genki Kawamura, una favola per tutti

Un libro per l'estate: Se i gatti scomparissero dal mondo di Genki Kawamura, una favola per tutti


Cosa daresti al diavolo per vivere anche un solo giorno in più?

Se i gatti scomparissero dal mondo

Secondo The weekly, Se i gatti scomparissero dal mondo è un libro che si legge velocemente, ma che resta con noi per tutta la vita. Ed è l'assoluta verità. Il romanzo di Genki Kawamura, famosissimo in Giappone e riscoperto recentemente anche in Italia nella traduzione Einaudi, è una favola più per grandi che per piccini. Una fiaba che ci porta a interrogarci sul senso della vita e, soprattutto, su quali siano le cose assolutamente indispensabili. Il protagonista è un giovane portalettere, che ha come unico compagno di vita il gatto Cavolo. Un giorno scopre di essere malato gravemente e nella sua casa si presenta il Diavolo in persona. 

Il patto con il Diavolo

Il gioco è semplice: un giorno di vita in più per ogni cosa che il protagonista accetta di far scomparire dal mondo. Sembra semplice, ma non lo è per niente. A cosa siamo disposti a rinunciare? Ai nostri cellulari? Agli orologi? Ai gatti? Le opzioni che ha di fronte dilaniano la coscienza del portalettere, che scrive il libro sotto forma di lettera a una persona che non frequenta da tempo.  E così nella mente di chi sta per lasciare la vita terrena, si affollano ricordi, sensazioni, persone e rapporti lasciati in un altro tempo e in un altro luogo. Soprattutto, chi sa di avere il tempo limitato si interroga sul senso della vita e della mortalità, così granitica e certa, ma di cui forse non riusciamo pienamente ad accettare l'esistenza. 

Una settimana particolare

"Quello che sto per scriverti mi è accaduto negli ultimi sette giorni. Sette giorni a dir poco pazzeschi. Ah, dimenticavo: tra non molto morirò. Dunque, come e perché siamo arrivati a questo punto? È esattamente quello che sto per raccontarti. Sarà una lettera molto lunga, ti avviso. Però vorrei che mi seguissi fino alla fine. Anche perché questa è la prima e l'ultima volta che scrivo una lettera indirizzata a te. Sarà il mio testamento.". E' proprio la volontà del protagonista di lasciare un testamento che ci consente di entrare in una settimana della sua vita, forse l'ultima. E' commovente prendere per mano il giovane postino e attraversare con lui la landa desolata del dolore e della mancanza di speranza. Diventa così semplice immedesimarsi nella sua vita e chiederci: qual è la prima cosa a cui rinuncerei? Lo farei un patto con il diavolo?


Argomenti

Einaudi
Genki Kawamura
Se i gatti scomparissero dal mondo

Gli ultimi articoli di Ivana Faccioli

  • Sanremo, Amadeus, non devo scusarmi con Elena Cecchettin per l'intervento contro i femminicidi

    Sanremo, Amadeus, non devo scusarmi con Elena Cecchettin per l'intervento contro i femminicidi

  • Lo squallore del bodyshaming nei confronti di BigMama. Quando diventeremo un Paese civile su questo fronte?

    Lo squallore del bodyshaming nei confronti di BigMama. Quando diventeremo un Paese civile su questo fronte?

  • Sanremo, Amadeus e Mengoni cantano Bella ciao in sala stampa e si dicono antifascisti

    Sanremo, Amadeus e Mengoni cantano Bella ciao in sala stampa e si dicono antifascisti

  • The holdovers è una gioia per gli occhi, Paul Giamatti regala una prestazione da Oscar

    The holdovers è una gioia per gli occhi, Paul Giamatti regala una prestazione da Oscar

  • Vi consiglio 50 km all'ora, un film che racconta l'importanza e la difficoltà dei legami familiari

    Vi consiglio 50 km all'ora, un film che racconta l'importanza e la difficoltà dei legami familiari

  • Un libro per l'estate: Come d'Aria di Ada D'Adamo, mai premio Strega fu più meritato

    Un libro per l'estate: Come d'Aria di Ada D'Adamo, mai premio Strega fu più meritato

  • Un libro per l'estate: Perfect day di Romy Hausmann. Conosciamo davvero chi ci sta vicino?

    Un libro per l'estate: Perfect day di Romy Hausmann. Conosciamo davvero chi ci sta vicino?

  • Un libro per l'estate: Un giorno questo dolore ti sarà utile, un romanzo di formazione di Peter Cameron

    Un libro per l'estate: Un giorno questo dolore ti sarà utile, un romanzo di formazione di Peter Cameron

  • GMG: un milione di giovani di tutto il mondo in arrivo a Lisbona. Domani in Portogallo atterrerà Papa Francesco

    GMG: un milione di giovani di tutto il mondo in arrivo a Lisbona. Domani in Portogallo atterrerà Papa Francesco

  • Un libro per l'estate: Il paziente di Juan Gomez-Jurado, un thriller che cattura

    Un libro per l'estate: Il paziente di Juan Gomez-Jurado, un thriller che cattura