Una donna di Napoli ha compiuto 110 anni, è stata festeggiata dal sindaco, dai suoi 5 figli e dai 20 nipoti

17 giugno 2021, ore 18:33 , agg. alle 19:29

La longeva vecchietta, che è in ottime condizioni di salute, si chiama Giuseppa Salerno ed è nata nel 1911, nel Rione Sanità, lo stesso del grande comico Totò

Festa grande, questa mattina, nel popolare Rione Sanità, a Napoli, in cui nacque anche Totò, per  il compleanno di Giuseppa Salerno. Un compleanno da segnare sul calendario, di quelli che non si dimenticano e che, molto difficilmente, si raggiungono. La vecchietta, infatti, ha compiuto ben 110 anni. E' una delle più longeve in Italia e non solo. A farle visita, oggi, in occasione del grande traguardo raggiunto, tra gli altri, anche il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, che le ha regalato un bel mazzo di fiori e la medaglia della città, con una motivazione speciale, ma evidente, "per la lunga vita che ha avuto". 


Centodieci anni e non sentirli

Giuseppa Salerno, classe 1911, è stata circondata dall'affetto della sua numerosa famiglia, riunitasi tutta per l'occasione, composta da 5 figli e oltre 20 nipoti. A festeggiarla pure gli abitanti di via Cristallini, dove si trova il piccolo appartamento sulla strada, il tradizionale basso napoletano, in cui vive da sempre. "Non ha nessuna malattia, le sue analisi sono perfette. E' sana come un pesce", ha precisato la nuora, Maria Esposito, "tutte le mattine scende le scale del soppalco in cui c'è la camera da letto e ha lavorato fino all'età di 94 anni". In strada e in casa i familiari hanno portato tanti palloncini colorati e, poi, hanno preparato una grande torta con su scritti gli anni che ha compiuto. E, infine, per festeggiare in prima persona, ringraziando chi le vuole bene e chi ha voluto far diventare ancora più speciale questo giorno, nonna Giuseppa si è anche esibita cantando una canzone della tradizione classica napoletana


Una donna di Napoli ha compiuto 110 anni, è stata festeggiata dal sindaco, dai suoi 5 figli e dai 20 nipoti
Tags: 110 anni, Giuseppe Salerno, Napoli

Share this story: