Universiadi, Daisy Osakue è oro nel lancio del disco

 10 luglio 2019

Ad un anno dall’aggressione che le lesionò la cornea, l’atleta 23enne si è presa la sua rivincita

L’atleta torinese Daisy Osakue ieri ha trionfato nel lancio del peso, aggiudicandosi il gradino più alto del podio. La vittoria arriva nell’anniversario dell’aggressione che l’anno scorso, il 29 luglio, l’ha vista protagonista. La 23enne di origini africane era stata presa di mira e colpita da un uovo, lanciato da una macchina in corsa. Il colpo finì raggiunse l’occhio tanto da lesionarle la cornea. Oggi, l’oro conquistato alle Universiadi di Napoli, rappresentano la rivincita di Daisy: si tratta della prima medaglia vinta dagli azzurri nell’atletica leggera, oltre che un primato personale dell’atleta, che ha superato di 34 centimetri il suo precedente miglior lancio.
Universiadi, Daisy Osakue è oro nel lancio del disco

Share this story: