USA, battuto all'asta per 13mila dollari il manuale dell'Apple-1

 14 luglio 2019 | Apple, Apple-1, Asta, Manuale

Si stima che esistano solamente sessantacinque esemplari del manuale del primo personal computer di Apple

Un manuale originale del primo computer di Apple, l’Apple-1, è stato battuto all'asta per la cifra di 12.296 dollari. La vendita, operata dalla casa d'aste statunitense RRauction, è stata conclusa da “un imprenditore tecnologico del nord-est degli Stati Uniti” che ha chiesto di rimanere anonimo. Si tratta di un documento di dodici pagine realizzato nel 1976. Sulla copertina, ingiallita dal tempo, è riportato l'originale logo della nota compagnia di Cupertino, disegnato dal terzo co-fondatore di Apple, Ron Wayne, che mostrava Isaac Newton seduto sotto un albero, con una mela penzolante sopra la sua testa. Il manuale è stato descritto come “in condizioni da buono a ottimo”, nonostante una piccola lacerazione e una macchia circolare sulla copertina frontale. Contiene informazioni su come installare, utilizzare ed espandere il sistema e collegare il monitor, e mostra un dettagliato schema pieghevole dell’elettronica dell’Apple-1. Uno dei motivi per cui i cimeli Apple della prima epoca sono venduti a quotazioni astronomiche è che Jobs e Steve Wozniak costruirono solamente circa duecento sistemi Apple-1, di cui ne furono venduti centosettantacinque. Si calcola però che esistano solo circa sessantacinque manuali originali dell’Apple-1, il che li rende ancora più rari delle macchine. Nel maggio scorso la casa d’aste Christie’s ha messo all’asta una Apple-1 con valigetta per il trasporto per 471.000 dollari.​

USA, battuto all'asta per 13mila dollari il manuale dell'Apple-1

Share this story: