Usa, un barbone scappa ed annega in un lago, gli agenti non intervengono

07 giugno 2022, ore 18:00

Un senzatetto di 34 anni è annegato in un lago dell'Arizona implorando due agenti che sono stati a guardarlo senza intervenire

Sean Bickings, 34 anni, è annegato in un lago dell'Arizona sotto gli occhi di due agenti che non sono intervenuti per salvarlo. La tragedia è avvenuta a Tempe Town Lake. I tre agenti presenti sul luogo dell'incidente sono stati sospesi. Secondo le prime ricostruzioni, la polizia è intervenuta per una lite tra il senzatetto Bickings ed una donna. Mentre gli agenti stavano controllando l'identità dei due, Bickings ha scavalcato una recinzione e si gettato in acqua. Ha cominciato a nuotare ma dopo pochi metri si è trovato in difficoltà. "Sto annegando, sto annegando, aiutatemi per favore non riesco a toccare", ha implorato prima di annegare. "Okay, non mi butto dentro con te", gli ha risposto uno degli agenti, secondo la trascrizione di un audio registrato dalle bodycam degli agenti e diffusa dalla polizia locale. Dopo circa sei ore il suo cadavere è stato tirato fuori dall'acqua.


Vicenda che ha fatto discutere

Il sindacato dei poliziotti locale ha commentato che gli agenti non sono addestrati per salvataggi in acqua e non sono inoltre dotati di equipaggiamento per aiutare le persone che stanno annegando. "Un tentativo di salvataggio così ad alto rischio potrebbe provocare la morte della persona in acqua e dell'agente il quale potrebbe essere tirato sott'acqua dalla persona in difficoltà", si legge in una dichiarazione. Gli agenti sono addestrati a chiamare i vigili del fuoco o chiedere l'intervento di una barca della polizia di Temple.  E' ciò che è stato fatto qui". 

Usa, un barbone scappa ed annega in un lago, gli agenti non intervengono
Tags: Annegato, Barbone, Stati uniti

Share this story: