Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Roma: A Palazzo Chigi in corso vertice di maggioranza, sul tavolo reddito di cittadinanza e quota 100, nel pomeriggio in programma il Consiglio dei Ministri
- Londra: Brexit, il leader dell'opposizione laburista Jeremy Corbyn, May ha fallito, ogni altro premier si sarebbe dimesso
- Londra: Brexit, Theresa May ottiene la fiducia del Parlamento, respinta la la mozione contro il governo presentata dal leader laburista Corbyn, 325 no, contro 306 sì
- Bologna: 30 persone arrestate nell'ambito di un operazione contro due cartelli di imprese funebri che avevano monopolizzato i servizi funerari, 43 perquisizioni
- Gavardo (Bs): uomo di origini italiane sequestrato da uno straniero, ancora in corso le ricerche, il rapitore sarebbero straniero e armato
- Calcio: la Juventus vince la Supercoppa italiana grazie alla vittoria per 1-0 contro il Milan, Allegri, una successo per preparare al meglio le sfide del 2019
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
11 gennaio 2019
  1. /

Vent’anni fa moriva Fabrizio De André, il poeta degli ultimi

Considerato uno tra i più grandi cantautori di tutti i tempi, conosciuto anche come Faber, soprannome dato dall’amico Paolo Villaggio

Massimo esponente della Scuola genovese con Luigi Tenco, Gino Paoli, Bruno Lauzi e Umberto Bindi, Fabrizio De André ha firmato lavori tremendamente attuali, nonostante la sfida del tempo. Il suo pensiero e le sue opere si sono rinnovate nel passaggio tra generazioni e oggi, in particolar modo, in un’epoca così travagliata, la sua mancanza pesa. Poeta degli ultimi, che ha saputo ascoltare e dare voce agli emarginati, non si considerava cantante, né intellettuale. Tanti i capolavori che potremmo citare, come “La canzone di Marinella”, interpretata prima dalla grande Mina, “senza di lei sarei stato un pessimo avvocato” disse Faber, come lo soprannominò l’amico di sempre Paolo Villaggio. E poi, “Bocca di rosa”, “La guerra di Piero”, “Geordie”, “Via del campo”, “Volta la carta”, “Don Raffaé” e tante altre ancora. Fabrizio De André pubblica il suo tredicesimo e ultimo album “Anime Salve”, realizzato con Ivano Fossati, nel 1997. Al disco, certificato triplo disco di platino, è stata assegnata la Targa Tenco.

Vent’anni fa moriva Fabrizio De André, il poeta degli ultimi