Volley, mondiali femminili, l'Italia perde con la Serbia

 16 ottobre 2018

Azzurre già in semifinale, venerdì affronteranno la Cina

Già certe di un posto in semifinale le azzurre del ct Mazzanti sono state sconfitte 3 set a 1 dalla Serbia, altra squadra già qualificata. Questi i parziali:  21-25; 19-25; 25-23; 23-25. E' stata comunque una sconfitta indolore per l'Italia femminile, che ora si può concentrare sulla semifinale. Nella prossima gara che darà l'accesso alla finale dei mondiali in Giappone, le azzurre troveranno la Cina, che ha battuto l'Olanda. La semifinale si giocherà venerdì prossimo. Una sconfitta ininfluente e un appuntamento di prestigio costituiscono il lascito per le azzurre nell'ultimo turno della Final Six ai mondiali femminili di pallavolo. Dopo un percorso netto di dieci vittorie di fila, l'Italia ha perso per la prima volta nell'intera competizione. Proprio all'Italia le asiatiche hanno dovuto fare il loro unico inchino nel torneo e la sfida di venerdi' prossimo a Yokohama mettera' di fronte senza dubbio le due migliori formazioni, con un gradino piu' in basso le altre due semifinaliste, Serbia e Olanda. "Oggi probabilmente c'e' stato un calo di tensione per la qualificazione gia' ottenuta. Ora sara' fondamentale ritrovare quella aggressivita' che ci aveva contraddistinto nelle scorse gare", ha commentato senza grande preoccupazione il ct azzurro, Davide Mazzanti.



Volley, mondiali femminili, l'Italia perde con la Serbia

Share this story: