2-0 all’Ungheria, l’Italia si qualifica alla final four di Nations League

26 settembre 2022, ore 22:55 , agg. alle 23:07

Ungheria battuta 2-0, l’Italia si qualifica alla fase finale della Nations League, di Raspadori e Dimarco i gol azzurri

L’Italia ha battuto l’Ungheria 2-0 con gol di Raspadori (al secondo centro in due partite in azzurro) e di Dimarco e archivia la pratica Ungheria e si qualifica per la fase finale della Nations League. Quella vista in serata alla Puskas Arena di Budapest è stata una nazionale che ha cercato la vittoria ad ogni costo per lasciare alle spalle la delusione della mancata qualificazione ai mondiali e Roberto Mancini ha messo in campo una squadra di carattere che ha cercato il gol dal primo minuto. Gli azzurri hanno impiegato 27 minuti per passare in vantaggio. Il gol è stato messo a segno da Giacomo Raspadori che riceve un rimbalzo e dall'interno della'rea di rigore tira all'angolino basso di sinistra superando il portiere, per il gol dell'1-0 Italia. Un vantaggio meritato, alla fine del primo tempo per la squadra di Mancini, che consolida il successo sui magiari nella seconda frazione di giuoco. Il raddoppio arriva al 52esimo con Federico Dimarco che a due passi dalla porta tira il pallone che finisce sotto la traversa battendo il portiere ungherese. Tra i protagonisti della gara anche il portiere Gianluigi Donnarumma che in diverse occasioni ha salvato il risultato. Al 78esimo episodio dubbio in area dell’Italia, con bastoni che spinge leggermente un avversario lanciato a rete, ma l’arbitro e il successivo controllo al Var negano il rigore all’Ungheria. Con questo risultato gli azzurri accedono alla Final Four di Nations League e raggiungono Croazia e Paesi Bassi che si erano già qualificate. Nell’altra partita del girone Inghilterra-Germania 3-3. Questa la classifica del gruppo 3. Italia 11 punti, Ungheria 10, Germania 7, Inghilterra 3


Le parole di Mancini

“Abbiamo fatto molto bene per 70 minuti, ma sono contento perché in quel periodo siamo stati bravissimi. Alla fine ci siamo fatti schiacciare e non mi sono piaciuti. Lo ha detto al termine della partita il Ct Roberto Manicni, che ha continuato sottolineando che: ”Era importante qualificarsi, però il resto rimane, non c'è altro da fare. I ragazzi sono stati bravi a vincere un gruppo difficilissimo. Dobbiamo scavallare il mese di dicembre e basta”.


2-0 all’Ungheria, l’Italia si qualifica alla final four di Nations League
Tags: Nations League, foto agenzia fotogramma.it, fotogramma, Italia, Ungheria

Share this story: