Champions League, Benfica-Juventus 4-3, Dinamo Zagabria-Milan 0-4

25 ottobre 2022, ore 22:51

Juventus sconfitta dal Benfica ed eliminata dalla Champions League, il Milan vince a Zagabria ed ora è ad un solo punto dalla qualificazione agli ottavi di finale

Benfica-Juventus 4-3

Finisce l'avventura della Juventus in Champions League, sconfitta  4-3 dal Benfica in Portogallo. Si mette subito male per la squadra di Allegri, sotto dopo 17' con un gol di Silva. I bianconeri riescono però a raddrizzare il match quasi subito, con Kean che al 21' pareggia toccando in rete dopo una concitata azione al limite del fuorigioco.  Passano però solo 7 minuti ed il Benfica passa nuovamente in vantaggio: tocco di mano in area di Cuadrado al 28' e rigore per i padroni di casa, trasformato da Joao Mario. Al 35' arriva il 3-1 per il Benfica, con Rafa Silva che di tacco al volo trova un gol da cineteca. Nella ripresa Allegri inserisce Milik per Kean, ma il Benfica trova subito il 4-1 ancora con Rafa Silva. La  Juventus non ci sta e con l'orgoglio la riapre: trova il gol del 4-2 con Milik al 77, e due minuti dopo Mckennie segna il 4-3.  Assalto finale dei bianconeri che cercano il pareggio, ma il Benfica si chiude bene, vince, ed elimina la Juventus dalla Champions League.


Dinamo Zagabria-Milan 0-4

Il Milan va a vincere sul campo della Dinamo Zagabria, ed ora ai rossoneri nell'ultima partita, in casa contro il Salisburgo, basterà un punto per ottenere la qualificazione agli ottavi di finale. Pioli schiera la migliore formazione possibile, il Milan parte forte ma trova un'ottima opposizione della squadra di casa, che impegna Tatarusanu in un paio di occasioni. Nel finale del primo tempo il Milna passa: al 39' Tonali lancia un cross teso in area sul quale Gabbia si tuffa e trova il gol del vantaggio. Nella ripresa al 49' sale in cattedra Leao, che si inventa un'azione personale che finalizza il gol del 2-0, il suo secondo personale in Champions League dopo quello messo a segno lo scorso anno contro l'Atletico Madrid. Dieci minuti dopo calcio di rigore per il Milan, che Giroud trasforma per il 3-0. Al 68' grande progressione di Leao che mette una palla al centro per Giroud, il francese viene anticipato da Liubicic che però  la mette nella propria porta per il 4-0 dei rossoneri. Occasionissima poi per Krunic all'83', che a tu per tu con il portiere si fa deviare in angolo il possibile quinto gol, che sbaglia anche Rebic al minuto 89, tiro fuori a fil di palo. Il Milan vince 4-0 dominando, ed ora può rituffarsi nel campionato, prima dell'ultima sfida  a San Siro contro il Salisburgo. 


Champions League, Benfica-Juventus 4-3, Dinamo Zagabria-Milan 0-4
Tags: Benfica-juventus, Champions League, Dinamo Zagabria-Milan

Share this story: