Ciclismo, al Giro d'Italia quinta tappa con arrivo a Salerno all'australiano Kaden Groves

Ciclismo, al Giro d'Italia quinta tappa con arrivo a Salerno all'australiano Kaden Groves

Ciclismo, al Giro d'Italia quinta tappa con arrivo a Salerno all'australiano Kaden Groves Photo Credit: agenziafotogramma.it


Non sono mancati gli imprevisti e le cadute, un cane al 20esimo chilometro ha fatto cadere Davide Ballerini e Remco Evenpoel, fortunatamente senza danni

La tappa, stando a quanto ha raccontato l'AdnKronos è stata caratterizzata dalla lunghissima fuga, iniziata prima dei dieci chilometri finali, di Stefano Gandin (Corratec), Samuele Zoccarato (Bardiani Faizané) e Thomas Champion (Cofidis). Dei tre il superstite dopo 158 km è Zoccorato che però. come già successo due giorni prima a Kuss, ha problemi alla batteria del cambio posteriore: il sistema elettrificato porta la catena a metà del pacco pignoni e Zoccorato è costretto a pedalare con 53-14, rapporto troppo leggero per non essere ripreso ai meno 6 km dal gruppo su cui aveva 11 secondi di vantaggio.


Caduta di massa verso il traguardo

Prima del rettilineo finale di 5 km caduta di massa nella curva che immette sulla linea di tiro verso il traguardo, coinvolti una decina di corridori. Poco più avanti, sempre a strada bagnata e probabilmente resa ancora più viscida dalla salsedine, altra scivolata, che coinvolge nuovamente, dopo l'episodio del cane, Evenepoel a 700 metri dal traguardo che s'infuria sbattendo più volte i pugni sul casco, ma la colpa è sua per essersi spostato improvvisamente verso destra intersecando la rotta di un corridore della Trek. Caduta finale in volata che vede vittima stavolta Mark Cavendish, traguardo tagliato in orizzontale sull'asfalto, è quinto. Vittoria di tappa dunque a Groves, seguono Milan e Pedersen, invariata la classifica generale con Leknessund ancora in testa. La curiosità di tappa: oggi la Maglia Rosa compie 92 anni: il primo a indossarla fu Learco Guerra il 10 maggio del 1931.



Argomenti

agenziafotogramma.it
ciclismo
fotogramma.it
Giro d'Italia

Gli ultimi articoli di Max Viggiani

  • Atletica, dopo nove mesi, ad Ostrava, nei 400 ostacoli, è tornata a brillare la stella di Alessandro Sibilio

    Atletica, dopo nove mesi, ad Ostrava, nei 400 ostacoli, è tornata a brillare la stella di Alessandro Sibilio

  • La vicenda dell'Infermiera killer di Piombino, ergastolo per la donna nel processo d'appello bis

    La vicenda dell'Infermiera killer di Piombino, ergastolo per la donna nel processo d'appello bis

  • Calcio. Il mercato allenatori sta tenendo banco. Conte, Gasperini e Pioli i nomi di cui si parla di più

    Calcio. Il mercato allenatori sta tenendo banco. Conte, Gasperini e Pioli i nomi di cui si parla di più

  • Atalanta, la Dea non è più bendata

    Atalanta, la Dea non è più bendata

  • All'asta, a Genova, i cimeli appartenuti a Gina Lollobrigida che erano nella sua villa sull'Appia Antica a Roma

    All'asta, a Genova, i cimeli appartenuti a Gina Lollobrigida che erano nella sua villa sull'Appia Antica a Roma

  • Roma ricorda Franco Califano, martedì prossimo gli sarà intitolata una strada della Capitale

    Roma ricorda Franco Califano, martedì prossimo gli sarà intitolata una strada della Capitale

  • A Perugia aperta un'indagine sul caso della droga tagliata con il Fentanyl, il fascicolo è a carico di ignoti

    A Perugia aperta un'indagine sul caso della droga tagliata con il Fentanyl, il fascicolo è a carico di ignoti

  • Sole e caldo estivo di nuovo in arrivo sulle regioni italiane, da settimana prossima, però, tornerà il maltempo

    Sole e caldo estivo di nuovo in arrivo sulle regioni italiane, da settimana prossima, però, tornerà il maltempo

  • Formula 1, Max Verstappen con la Red Bull ha vinto il Gran Premio della Cina, male le due Ferrari

    Formula 1, Max Verstappen con la Red Bull ha vinto il Gran Premio della Cina, male le due Ferrari

  • Formula 1, in Cina dominio Red Bull, Verstappen e Perez partiranno davanti nella gara di domani, male le Ferrari

    Formula 1, in Cina dominio Red Bull, Verstappen e Perez partiranno davanti nella gara di domani, male le Ferrari