Delfini, a Riccione uno studio per salvare i cetacei che finiscono nelle reti dei pescatori

08 gennaio 2022, ore 08:00

Un gruppo di ricercatori ha registato i vocalizzi di sette esemplari della specie tursiope

Un team di esperti sta lavorando presso il parco Oltremare di Riccione per registrare i vocalizzi di sette delfini e i loro comportamenti alimentari. Lo scopo della ricerca è quello di ottimizzare i dissuasori acustici che allontanano i cetacei dalle reti da pesca. Gli studiosi del Cnr-Irbim di Ancona, con la collaborazione del Dipartimento didattico scientifico di Oltremare e dello staff di addestratori e biologi, sono già riusciti a catturare le emissioni sonore e il comportamento di 5 esemplari femmine e 2 maschi.


Ricerche per salvare i delfini dalle reti dei pescatori

Si chiama Life Delfi il progetto nell’ambito del quale i ricercatori sono in azione a Riccione. I dissuasori acustici, noti come pinger, sono in grado di ridurre le interazioni fra delfini e l'attività di pesca. I tursiopi, della famiglia dei Delfinidi, oggetto dello studio, hanno delle straordinarie capacità cognitive, tanto che sono riusciti nel tempo a modificare le proprie abitudini alimentari, sfruttando per alimentarsi le opportunità legate alle attività di pesca dell’uomo. Ma in questo modo i delfini rischiano di finire nelle reti, rimanendo intrappolati, oppure possono ingerire pezzi di rete.


Obiettivo dello studio

Il lavoro del gruppo di ricerca, che sta registrando i vocalizzi dei delfini, consentirà di riuscire ad individuare l'algoritmo giusto per settare i pinger di Life Delfi. Il progetto volto a salvare questi cetacei è finanziato dall'Unione Europea.


Delfini, i tursiopi

Il Tursiope trova nelle acque temperate fino agli oceani tropicali. È di colore blu con una linea scura che corre dal rostro allo sfiatatoio. E più grande delfino comune. Può raggiungere 3,5 metri di lunghezza e pesare 300 kg. Può vivere fino a 40-50 anni. Si osservano facilmente gruppi che comprendono di solito meno di una dozzina di esemplari, ma che possono arrivare fino a 50. Il suo habitat si situa principalmente in prossimità delle coste, in particolare vicino alle isole maggiori Corsica e Sardegna, ma anche in corrispondenza delle coste provenzali, anche se con minore frequenza.


Delfini, a Riccione uno studio per salvare i cetacei che finiscono nelle reti dei pescatori
Tags: Cetacei, Tursiopi, Delfini

Share this story: