F1, Lewis Hamilton vince il Gran Premio di Russia, secondo Verstappen, terza la Ferrari di Sainz

26 settembre 2021, ore 17:35

Il pilota della Mercedes conquista il successo numero 100 in carriera e torna in testa al mondiale, con due punti di vantaggio su Verstappen

Lewis Hamilton vince il Gran Premio di Russia sulla pista di Sochi, ottiene il successo numero 100 in carriera e torna in testa al mondiale, con due punti di vantaggio su Max Verstappen, secondo al traguardo dopo essere partito dall'ultima posizione.  Sul terzo gradino del podio la Ferrari di Carlos Sainz. Gara decisa negli ultimi 5 giri, quanto la pioggia si è abbattuta sul tracciato russo. Fino a quel momento Lando Norris, partito dalla pole position, aveva condotto una gara impeccabile, e si stava apprestando a conquistare il suo primo successo. Quando però a 5 giri dalla fine, tallonato da Hamilton, ha iniziato a piovere, il pilota della Mclaren ah preferito non fermarsi ai box per montare le gomme da bagnato. Decisione che gli è costata carissima: l'inglese chiude una gara dominata al settimo posto. In quarta posizione il vincitore di Monza, Daniel Ricciardo, quinto Valtteri Bottas, sesto Fernando Alonso.


Le parole dei protagonisti

Estremamente soddisfatto il vincitore, Lewis Hamilton: "Che gara, il meteo non è stato dei migliori. Per arrivare a 100 ci ho messo tanto e non pensavo più di riuscirci, Norris ha fatto una gara incredibile ed è stato sfortunato. Non sapevo cosa sarebbe successo alla fine, ma sono grato al mio team perché grazie a loro sono qui ora. Ieri non ero contento delle qualifiche, troppi errori nei dettagli. Ho avuto dolori al collo, ma ho fatto tanto fisioterapia per essere pronto. Ho perso terreno all'inizio, volevo stare lontano da guai e vedere Verstappen dietro di me significa che il cammino si farà duro". Gara incredibile per Max Verstappen, partito ventesimo e giunto secondo: "È stata complicata, la pista era scivolosa e se avessi fatto un altro giro avrei distrutto le intermedie. La gara non è stata semplice, superare è complicato e la pioggia ci ha aiutato tanto. Con la penalità perdere solo una posizione non è male, stamattina avrei firmato per questo risultato. Dovevo stare fuori dai guai, volevo fare una gara pulita e ci siamo riusciti". Queste le parole del terzo classificato, il pilota della Ferrari Carlos Sainz: "Sono partito molto bene, non volevo perdere posizioni e ho preso la scia di Norris. Ho avuto un po' di graining e ho sofferto tanto, poi è arrivata la pioggia nel momento peggiore possibile perché le hard stavano finendo. Siamo rientrati al momento giusto e ho potuto recuperare il terzo posto, è stata una gara positiva tutto sommato".

F1, Lewis Hamilton vince il Gran Premio di Russia, secondo Verstappen, terza la Ferrari di Sainz
Tags: F1 , Hamilton, Sochi, Verstappen

Share this story: