Fermata dai carabinieri la donna che ha ucciso un uomo e ferito la moglie, è successo oggi a Treviglio

28 aprile 2022, ore 15:00

E' finita in manette un'anziana di 71 anni che ha sparato in strada, forse dopo una lite per motivi di vicinato. La vittima è un uomo di 68 anni, in gravi condizioni la moglie

La vittima della sparatoria di questa mattina, a Treviglio, in provincia di Bergamo, si chiamava Luigi Casati e aveva 68 anni. Ferita gravemente la moglie, Monica Leoni, di 58 anni. La vicina di casa che avrebbe sparato verso di loro, almeno 5 colpi di pistola, arma regolarmente detenuta, è la 71enne Silvana Erzemberger, che è stata fermata e arrestata dai carabinieri. L'accusa per lei è di omicidio volontario aggravato e tentato omicidio.


Dinamica e motivi dell'accaduto

La coppia colpita e la donna che ha sparato abitavano in piani diversi della stessa palazzina. Alla base  della tragedia, secondo i primi riscontri raccolti dagli inquirenti, una lite per motivi di vicinato. Sembra che le due famiglie non avessero buoni rapporti. La ricostruzione di quanto successo farebbe pensare che l'anziana omicida avrebbe avuto nel mirino prima l'uomo, colpito al torace e morto subito. Successivamente, dopo essere rientrata nella propria abitazione, l'assassina sarebbe uscita, di nuovo, sparando alla moglie della vittima che era uscita di casa per soccorrere il marito. Attualmente è ricoverata in gravi condizioni, in ospedale, a Bergamo. I colpi di pistola, stando alle testimonianze di persone che erano vicino, sono stati sentiti distintamente in tutta la zona, dove ci sono diverse palazzine residenziali. Non lontano dal luogo teatro della sparatoria anche un centro commerciale. 


 

Fermata dai carabinieri la donna che ha ucciso un uomo e ferito la moglie, è successo oggi a Treviglio
Tags: donna, strada, Treviglio

Share this story: