Formula 1, Verstappen vince in Olanda e torna leader del mondiale

05 settembre 2021, ore 18:24 , agg. alle 20:45

Secondo Hamilton, sul podio anche Bottas. Quinto Leclerc e settimo Sainz superato nel finale da Alonso

Torna leader del Mondiale di Formula 1 Max Verstappen che domina il weekend tra le dune di Zandvoort. Sul circuito di casa, tornato in calendario dopo 35 anni di assenza, l’olandese volante porta a casa un super risultato davanti ai suoi tifosi che lo hanno accompagnato curva dopo curva fino alla vetta più alta del podio in una spettacolare cornice orange. Non c’è stato nulla da fare per la Mercedes che ha provato a giocare di squadra sfruttando Valteri Bottas per cercare di favorire Lewis Hamilton molto vicino a Verstappen ma mai realmente in grado di impensierire il rivale. Quarta l’AlphaTauri di Pierre Gasly quindi la Ferrari di Leclerc, l’Alpine di Alonso e l’altra Ferrari di Carlos Sainz. Le rosse guadagnano punti in classifica costruttori sulla McLaren, che ha piazzato Lando Norris al decimo posto dietro all’altra Red Bull guidata da Sergio Perez e all’Alpine di Esteban Ocon. Le rosse hanno disputato una gara onesta ma hanno chiuso lontane rispetto alla vetta e doppiate: non un buon biglietto da visita in vista di Monza, prossimo appuntamento della Forumula 1.


La gara

Curve veloci, pochi rettilinei e sorpassi quasi impossibili: una pista vecchio stampo quella di Zandvoort dove decisive si sono rivelate, a parità di strategie, le qualifiche del sabato. Al via scatta bene Verstappen che inizia a scavare subito un solco tra sé e Lewis Hamilton, lanciato all’inseguimento. Nelle retrovie le Alpine scavalcano l’Alfa Romeo di Giovinazzi, in difficoltà dopo un sabato da sogno, e insidiano le Ferrari a loro volta alla caccia di Pierre Gasly. Chi si aspettava qualche safety care in grado di scombinare i piani delle scuderie saranno rimasti delusi: l’unico brivido lo regala Sebastian Vettel andato in testacoda in curva 3 nel corso del 38° giro con Valteri Bottas che riesce ad evitarlo per un soffio. La Mercedes, dopo il primo pit stop di Verstappen, prova la giocata sacrificando Valteri Bottas e tenendolo in pista molto più a lungo del compagno di scuderia per cercare di rallentare l’olandese fino all’arrivo di Hamilton ma senza grande successo: nel finale il britannico rischia anche di vedersi soffiare dal compagno il punto addizionale del giro veloce, ripreso proprio all’ultimo. Nel finale lottano Sainz e Alonso in quello che è un derby spagnolo per la 6° posizione e a spuntarla è il pilota dell’Alpine.


Verstappen in estasi

“È davvero incredibile” le parole di Max Verstappen al termine della gara “Le aspettative erano molto alte alla vigilia di questo weekend. Non è mai semplice essere all’altezza. Sono molto felice di aver vinto qui e di aver ripreso la leadership del campionato. È una giornata straordinaria e godermela con questo pubblico è incredibile. Giornata perfetta? Beh, sicuramente è molto positiva. Siamo partiti molto bene. Poi ovviamente la Mercedes ha cercato di renderci la vita difficile ma siamo riusciti a gestire tutto molto bene. Possiamo essere soddisfatti del risultato finale”.


Formula 1, Verstappen vince in Olanda e torna leader del mondiale
Tags: Formula1, Max Verstappen

Share this story: