Motogp, vola Bastianini a Le Mans. Disastro Bagnaia

15 maggio 2022, ore 16:11

Pecco la butta via, Enea ringrazia. Miller ed Aleix Espargaro’ sul podio. Quartararo mantiene la leadership del mondiale

In terra di Francia è la Bestia a domare lo Shark, il GP di Francia, sul circuito di Le Mans Enea Bastianini centra la sua terza vittoria in questo motomondiale e accorcia nella lotta al titolo prendendosi la terza casella mentre leader rimane ancora Quartararo (oggi quarto sulla sua Yamaha). Per un Bastianini che esulta c’è un Bagnaia che ha buttato via una gara che sembrava avere in mano. Scattato dalla pole Pecco ha perso la prima posizione al via a scapito del compagno di scuderia Miller salvo riprendersela dopo pochi giri e tornando a guidare il gruppo. Ma alle loro spalle arriva a cannone la Bestia che infila Miller al 12° giro e serra le distanze con Bagnaia lì davanti. Al 21° giro arriva l’attacco, sorpasso e controsorpasso tra le Ducati, Bagnaia riesce a rimettersi davanti ma va lungo in curva e regala la posizione ad Enea. Frustrato cerca di riportarsi sotto ma arriva troppo forte all’ingresso di curva 14 e butta via gara e punti preziosi in ottica mondiale. Sul podio anche l’Aprilia di Aleix Espargarò ancora protagonista.

LA GARA

Al via scatta bene Miller così come le due Suzuki che guadagnano posizioni a scapito di Quartararo ed Espargarò. La prima caduta arriva dopo appena tre giri: protagonista è ancora una volta la grande variante del circuito, spettacolare quanto pericolosa. Già nelle prove libere avevamo visto Zarco sbagliare la staccata andare dritto sulla ghiaia e riuscire a tenere la moto in piedi, rientrare due curve più avanti con un mezzo miracolo; questa volta Rins non è stato altrettanto fortunato e la sua Suzuki è andata in terra proprio uscendo dalla ghiaia e creando più di qualche pericolo per le altre moto. Suzuki fuori dai giochi anche con Mir, caduto alla 14 pochi giri prima di Bagnaia. Partenza difficile per Aleix Espargarò, risucchiato dal gruppo insieme a Quartararo: i due hanno dovuto ricostruire giro dopo giro la loro gara girando praticamente in fotocopia per tutto il gran premio. Fuori dalla gara anche Oliveira con la KTM e Jorge Martin con la Ducati Pramac, per lui si tratta della quinta caduta in sette gare.

Motogp, vola Bastianini a Le Mans. Disastro Bagnaia

LE PAROLE

Esulta Enea Bastianini, il vincitore: "Sono davvero contento per questa gara, è una vittoria inattesa, è stato un weekend complicato con qualche caduta. Ma in gara avevo un passo molto buono. Quando ho visto Bagnaia vicino, ho capito che inizialmente dovevo restare dietro, per poi provare a superarlo per farlo innervosire un po'. Alla fine, sono riuscito a vincere grazie anche al lavoro del mio team". Jack Miller, 2° al traguardo: "Sono contento di essere tornato sul podio. Abbiamo fatto una grande gara davanti, avevo un buon grip, ma non riuscivo a spingere quando stavo dietro Bagnaia. Quando spingevo, rischiavo di cadere. Pecco così è riuscito a staccarmi, e poi non sono riuscito a difendermi dall'attacco di Bastianini". Voci di mercato danno l’australiano in KTM per la prossima stagione.

Tags: Ducati, Enea Bastianini, GP di Francia, Motomondiale

Share this story: