MOTOGP, VOLANO LE DUCATI NELLE QUALIFICHE DEL GP DI FRANCIA, BAGNAIA IN POLE DAVANTI A MILLER

14 maggio 2022, ore 17:26

TERZO TEMPO PER L’APRILIA DI ESPARGARO. DEVE ACCONTENTARSI DELLA SECONDA FILA QUARTARARO DAVANTI A BASTIANINI E ZARCO. SONO 4 DUCATI NELLE PRIME DUE FILE.

Volano le Ducati sul circuito di Le Man per il Gran Premio Shark di Francia, un uno-due a guidare il gruppo delle rosse ufficiali di Bagnaia e Miller bravi a giocare di squadra sfruttando le reciproche scie e portando a casa un super risultato. A scattare dalla pole sarà Pecco che ha sbriciolato il vecchio record della pista registrando il tempo di 1:30.450. Dietro di loro la macchina nera di Aleix Espargaro, ancora autore di un’ottima prova. Ha dovuto alzare bandiera bianca Fabio Quartararo con la Yamaha: il francese ha lottato per la pole nel primo attacco della Q2 riuscendo a tenere dietro le due Ducati ma nel secondo tentativo non ha potuto far altro che accodarsi.Altre due Ducati completano la seconda fila, quella del team Gresini guidata da Enea Bastianini e la Pramac di Zarco. Domani alle 14.00 si spegneranno i semafori per il via del settimo appuntamento del motomondiale.

IL 46 DI VALENTINO

Intanto è arrivata l’ufficialità: il 46, numero storico di Valentino Rossi, verrà ritirato dalla MotoGP nel corso del Gran Premio del Mugello in programma nel weekend del 28-29 maggio. Ci sarà una cerimonia subito prima delle qualifiche alla presenza di Valentino sul rettilineo del circuito toscano, il 28 maggio. Saranno quindi 6 i numeri ritirati della classe regina delle moto: il 34 e il 65 sono stati ritirati per Kevin Schwantz e Loris Capirossi. Mentre in MotoGP non possono essere utilizzati nemmeno il 74, il 58 e il 69 di Daijiro Kato, Marco Simoncelli e Nicky Hayden.

LE PAROLE

Bagnaia è il primo pilota italiano in pole a Le Mans dopo 12 anni: l’ultima volta era stato Valentino Rossi nel 2010. Decisamente soddisfatto del risultato il pilota Ducati: "Sono contento, questa moto nel time attack dall'anno scorso è veramente forte, la sfruttiamo bene. Nelle fp4 abbiamo fatto una cosa che non mi entusiasmava, andavo sempre lungo, poi in qualifica siamo andati in direzione opposta e mi sono trovato benissimo. Anche il feeling era molto buono, ora sarà complicato scegliere le gomme per la gara".


MOTOGP, VOLANO LE DUCATI NELLE QUALIFICHE DEL GP DI FRANCIA, BAGNAIA IN POLE DAVANTI A MILLER
Tags: Bagnaia, Gp Francia, Motogp

Share this story: