Gli addii del 2023, da Gina Lollobrigida a Tina Turner, da Maurizio Costanzo a Gianluca Vialli

Gli addii del 2023, da Gina Lollobrigida a Tina Turner, da Maurizio Costanzo a Gianluca Vialli

Gli addii del 2023, da Gina Lollobrigida a Tina Turner, da Maurizio Costanzo a Gianluca Vialli Photo Credit: AgenziaFotogramma.it


Cinema e musica, sport e moda, giornalismo e politica: ecco alcuni dei personaggi scomparsi nell'anno che volge al termine

LE VOCI

Nonostante la malattia, non ha mai smesso di comporre David Crosby. Il mitico rocker, pioniere della musica folk, se n'è andato il 18 gennaio, a 81 anni. Ne aveva 94 invece Burt Bacharach, morto l'8 febbraio, autore di brani eterni come Magic Moments e Raindrops Keep Fallin' on My Head. Il 24 maggio, l'addio alla voce più graffiante: quella di Tina Turner, 83 anni, la Proud Mary e "simply" The Best, icona di riscatto e femminilità. Il 21 luglio scompare, a 96 anni, quello che è stato definito l'ultimo crooner americano, Tony Bennett. Una carriera lunga settant'anni, nel corso dei quali ha collaborato con artisti del calibro di Frank Sinatra, Amy Winehouse, Lady Gaga, Michael Bublé. Il 26 luglio è il giorno del saluto a Sinéad O'Connor, 56 anni. Sguardo profondo, la voce potente e delicata al tempo stesso, come nel cult Nothing compares 2 U. Il 22 agosto l'addio, a 80 anni, è a un simbolo del nostro Paese nel mondo: Toto Cutugno, con la sua L'Italiano, diventata quasi un secondo inno. Solo una tra le tante.


I CIAK 
Attrice, fotografa, diva italianissima e internazionale, Gina Lollobrigida è morta il 16 gennaio a 95 anni. Diretta dai più grandi registi, resta iconico il ruolo della Bersagliera in Pane, Amore e Fantasia, che forse più di altri le sembrò cucito addosso, con la sua forza espressiva. Il 12 giugno, a 68 anni, scompare Francesco Nuti. Attore e regista, il successo era arrivato negli anni Settanta con il trio comico dei Giancattivi. Poi l'esordio cinematografico, fino ad un David di Donatello e un Nastro d'Argento. Il 28 settembre è il giorno dell'addio a Sir Micheal Gambon. 82 anni, una vita in teatro, conosciuto e amato da una generazione per aver interpretato, a partire dal terzo film, il preside Albus Silente nella saga di Harry Potter. Il 28 ottobre la scomparsa di quello che per molti è stato un amico, eterno ragazzo, il Chandler di Friends: Matthew Perry muore a 54 anni. Il 27 dicembre, quasi alla fine di questo 2023, la notizia della morte, a 48 anni, di Lee Sun-kyun, protagonista del film sudcoreano Parasite, che ha sbancato agli Oscar del 2020, aggiudicandosi 4 statuette. 



LE PENNE

Autore di romanzi come Non è un paese per vecchi, Il 13 giugno si spegne Cormac McCarthy. Quasi novantenne, nella sua lunghissima carriera fu anche sceneggiatore per Hollywood. L'11 luglio, a 94 anni, l'addio è a Milan Kundera, arrivato alla fama internazionale con L'insostenibile leggerezza dell'essere. Il 10 agosto, dopo aver condiviso il percorso della malattia con il pubblico, a 51 anni muore Michela Murgia. Ne Il mondo deve sapere, Accabadora, Tutta la vita davanti ha raccontato più di una generazione. Il 9 gennaio uscirà, postumo, Dare la vita.


GLI STILI

Per Coco Chanel era "il metallurgico della moda": amante della sperimentazione, sia nei materiali che nel modo di presentare le sfilate, il 3 febbraio, a 88 anni, muore Paco Rabanne. Il 13 aprile invece l'addio va, a 93 anni, a Mary Quant, la stilista rivoluzionaria che creò la minigonna. Il 16 luglio scompare un altro simbolo intramontabile dello stile, con la sua caratteristica frangetta: Jane Birkin, 76 anni. Nata a Londra ma naturalizzata francese, la sua influenza è stata così ampia che una delle borse più famose al mondo porta il suo nome. Il 15 settembre l'addio è non solo a Fernando Botero, 91 anni, ma anche alle sue forme morbide e sensuali, al suo linguaggio unico, con un forte legame con l'Italia. Il 10 novembre a dare notizia della scomparsa del designer Davide Renne, 46 anni, è stata direttamente Moschino, la Maison in cui aveva da poco assunto il ruolo di direttore creativo. 


GLI SGUARDI

Il 24 febbraio la scomparsa è di quelle che fermano il Paese: a 84 anni si spegne Maurizio Costanzo. Giornalista, autore, conduttore, padre del talk show italiano, ha rivoluzionato il linguaggio mediatico, portando in scena una tv nuova, impegnata e popolare al tempo stesso. 84 anni di un'altra grande penna, quella di Gianni Minà, scomparso il 27 marzo. Le sue interviste con i più grandi, dalla politica allo sport, dallo spettacolo alla cultura, restano storia. Il 19 luglio, a 70 anni, scompare Andrea Purgatori. Giornalista, divulgatore, la sua impronta è d'inchiesta, come nel lavoro sulla Strage di Ustica. 


LA POLITICA

Il 12 giugno la morte di Silvio Berlusconi. 86 anni, imprenditore di successo, quattro volte Presidente del Consiglio, ha polarizzato forse più di chiunque altro la politica italiana. Il 23 settembre, a 98 anni, scompare poi Giorgio Napolitano, undicesimo Presidente della Repubblica, il primo ad essere eletto per due mandati consecutivi. A cento anni, il 29 novembre, muore l'ex segretario di Stato americano Henry Kissinger. Protagonista dello scacchiere internazionale del Novecento, viene definito il "Machiavelli d'America".


IL PALLONE

Il 6 gennaio è con grande commozione che arriva l'ultimo saluto a Gianluca Vialli, 58 anni, dopo una battaglia con la malattia. Uno dei calciatori simbolo degli anni Novanta insieme all'amico Roberto Mancini, ex attaccante di Cremonese, Sampdoria, Juventus e Chelsea. E c'è un'immagine che torna a rimbalzare sui social il 19 agosto: quella della corsa sotto al curva dell'allenatore forse più pop di sempre, Carlo Mazzone, scomparso a 86 anni. 




Argomenti

2023
lutto
morti
personaggi
star

Gli ultimi articoli di Ludovica Marafini

  • Novecento trattori bloccano Bruxelles. Alta tensione del giorno del Consiglio Agricoltura

    Novecento trattori bloccano Bruxelles. Alta tensione del giorno del Consiglio Agricoltura

  • La madre di Alexei Navalny vede il corpo del figlio. "Vogliono seppellirlo in segreto"

    La madre di Alexei Navalny vede il corpo del figlio. "Vogliono seppellirlo in segreto"

  • Scuola, stop ai cellulari anche per uso didattico. La stretta annunciata dal Ministro Valditara

    Scuola, stop ai cellulari anche per uso didattico. La stretta annunciata dal Ministro Valditara

  • Times, "Navalny è stato ucciso con un colpo al cuore". La madre del dissidente fa causa a Mosca

    Times, "Navalny è stato ucciso con un colpo al cuore". La madre del dissidente fa causa a Mosca

  • Giulio Regeni, dopo otto anni si è aperto il processo a carico dei quattro 007 egiziani

    Giulio Regeni, dopo otto anni si è aperto il processo a carico dei quattro 007 egiziani

  • Medio Oriente, Israele limita l'accesso alla Spianata delle moschee. Hamas invita alla mobilitazione

    Medio Oriente, Israele limita l'accesso alla Spianata delle moschee. Hamas invita alla mobilitazione

  • Firenze, crolla il cantiere di un supermercato. Si scava sotto le macerie, aperta un'inchiesta

    Firenze, crolla il cantiere di un supermercato. Si scava sotto le macerie, aperta un'inchiesta

  • L'accappatoio e la chitarra. Roma omaggia Rino Gaetano con una grande mostra a Trastevere

    L'accappatoio e la chitarra. Roma omaggia Rino Gaetano con una grande mostra a Trastevere

  • Identitalia, la mostra che celebra i marchi storici italiani. Presente anche RTL 102.5

    Identitalia, la mostra che celebra i marchi storici italiani. Presente anche RTL 102.5

  • Vent'anni fa nasceva Facebook, cambiando social e società. Due miliardi gli utenti attivi ogni giorno

    Vent'anni fa nasceva Facebook, cambiando social e società. Due miliardi gli utenti attivi ogni giorno