I mondiali di sci iniziano alla grande per l'Italia, Federica Brignone medaglia d'oro nella combinata

I mondiali di sci iniziano alla grande per l'Italia, Federica Brignone medaglia d'oro nella combinata

I mondiali di sci iniziano alla grande per l'Italia, Federica Brignone medaglia d'oro nella combinata Photo Credit: agenziafotogramma.it


Federica Brignone ha vinto la combinata: è stata la più veloce in Super G e si è difesa benissimo in slalom. Fuori la statunitense Shiffrin, che ha inforcato a pochi metri dal traguardo. La gioia di Federica: "Iniziare così i mondiali è il top"

UN GRANDE INIZIO

Subito una grande gioia per l’Italia, già alla prima gara. I mondiali di Meribel Courchevel, in Francia, iniziano con la medaglia d’oro conquistata da Federica Brignone nella combinata femminile. L’azzurra è stata la più veloce nella manche di Super G e si è difesa molto bene in slalom. Per la valdostana è la prima vittoria al mondiale. Figlia d’arte, la mamma Ninna Quario è stata sciatrice di alto livello, Federica nella combinata aveva conquistato il bronzo alle Olimpiadi. E un paio d’anni fa aveva vinto la coppa del mondo generale. Oggi sul gradino più alto del podio, con le note dell’inno di Mameli in sottofondo, gli occhi di Federica Brignone si sono inumiditi. E qualche lacrima ha accompagnato i sorrisi di questa ragazza d’oro. Per arrivare al successo l’ha aiutata l’inforcata della statunitense Mikaela Shiffrin, che era in vantaggio ma è uscita a pochi metri dal traguardo. L’altra azzurra Elena Curtoni si è piazzata al nono posto. Sul podio alle spalle della Brignone sono salite la svizzera Haldener (argento) e l’austriaca Haaser (bronzo).


LA GIOIA DI FEDERICA

Nel dopogara, con la medaglia d'oro al collo, Federica Brignone ha mostrato a tutti la sua gioia: “Almeno non mi faranno più la domanda sul fatto che nel mio palmares manca una medaglia d'oro: ora l'ho presa. Sono soddisfatta, soprattutto della performance, di come sono rimasta concentrata, di come mi sono messa in mostra in pista. Iniziare il Mondiale così è fantastico. Erano tre edizioni che mi presentavo non al 100% e non ero riuscita a prendermi del tempo di recupero prima: questa volta l'ho fatto, mi sono ricaricata, ho fatto quello che riesco a fare quando sono al 100%''. Federica Brignone si è mostrata commossa, con le lacrime agli occhi mentre era sul podio: “Non è la prima volta che mi vedete commossa, l'anno scorso nel gigante delle Olimpiadi stavo già piangendo quando scese Hector, solo che non voglio mai mostrarlo. Oggi mi avete colto proprio in quel momento. Avevo detto che speravo di farvi vedere la slalomista che c'è in me, ce l'ho fatta e sono troppo contenta".


GOGGIA IN RODAGGIO

Sofia Goggia ha disputato soltanto la manche di Super G e non ha forzato. Al traguardo ha ottenuto il ventesimo tempo, poi nello slalom è rimasta a guardare. Per la bergamasca questa era una gara di riscaldamento. Queste le sue parole: “Ho fatto un giro con moltissima calma, poi partendo col tre non aver molti riferimenti. Ho cercato di rimanere salda sui piedi, prendendo confidenza con la pista. Sapendo di non giocarmi una medaglia, non partecipando allo slalom, sono stata tranquilla. Ho fatto praticamente una ricognizione veloce. Federica Brignone, invece, ha fato una grandissima gara, facendo un abisso e sciando con grande intensità. Buona la prima”.



Argomenti

FEDERICA BRIGNONE
MONDIALI
SCI

Gli ultimi articoli di Paolo Pacchioni

  • E' scattata l'operazione Europei, gli azzurri di Spalletti sono sbarcati in Germania

    E' scattata l'operazione Europei, gli azzurri di Spalletti sono sbarcati in Germania

  • Azzurri, vittoria convincente contro la Bosnia Erzegovina, 1-0 per l'Italia con gol di Frattesi

    Azzurri, vittoria convincente contro la Bosnia Erzegovina, 1-0 per l'Italia con gol di Frattesi

  • Verso gli Europei, l'Italia da oggi riprende la preparazione; la prossima settimana si parte per la Germania

    Verso gli Europei, l'Italia da oggi riprende la preparazione; la prossima settimana si parte per la Germania

  • Nazionale, a Bologna uno scialbo 0-0 contro la Turchia. Per gli azzurri tanto possesso palla e poche occasioni

    Nazionale, a Bologna uno scialbo 0-0 contro la Turchia. Per gli azzurri tanto possesso palla e poche occasioni

  • Giro d’Italia, Roma incorona Pogacar, a Merlier la volata di Roma

    Giro d’Italia, Roma incorona Pogacar, a Merlier la volata di Roma

  • Il dominatore Tadej Pogacar impone la sua legge anche a Bassano del Grappa

    Il dominatore Tadej Pogačar impone la sua legge anche a Bassano del Grappa

  • A SAPPADA BELLA VITTORIA DI ANDREA VENDRAME

    A SAPPADA BELLA VITTORIA DI ANDREA VENDRAME

  • Giro d’Italia, a Padova vince il belga Merlier, secondo posto per Jonathan Milan

    Giro d’Italia, a Padova vince il belga Merlier, secondo posto per Jonathan Milan

  • Giro d’Italia, Pogacar concede una tregua, vince il tedesco Steinhauser

    Giro d’Italia, Pogacar concede una tregua, vince il tedesco Steinhauser

  • Giro d’Italia, incontenibile Pogacar, cala il pokerissimo

    Giro d’Italia, incontenibile Pogacar, cala il pokerissimo