In arrivo carta d'identità alimentare per chi mangia fuori

 27 giugno 2019 | alimentare, carta, identità

Il documento sarà stampabile e condiviso con il ristoratore, evidenziando le preferenze alimentari o intolleranze

Sarà più semplice ordinare al ristorante per vegani, crudisti, celiaci e intolleranti, grazie alla nascita della prima carta d'identità alimentare. Il documento digitale, compilabile online, nasce su iniziativa dell'imprenditore vicentino Pietro Ruffoni, ideatore del progetto e Ceo di HealthyFood, azienda italiana specializzata nel campo alimentare e della ristorazione. Oltre ad essere gratuita, la tessera è indirizzata non solo a persone che possono avere problemi di intolleranze, ma anche ad individui con semplici preferenze nella scelta degli alimenti da ordinare. Il documento, spiega una nota, è stampabile in formato Pdf e può essere condiviso con il ristoratore, esibirlo quando si decide di mangiare fuori e inviarlo alla struttura ricettiva scelta per le proprie vacanze come "promemoria" di ciò che si vuole mangiare una volta arrivati sul posto. "Si tratta", afferma l'ideatore del progetto Pietro Ruffoni, "di una vera rivoluzione digitale gratuita". Sono sempre di più gli italiani che mangiano fuori casa, oltre 7 milioni, e che cresce l'attenzione dei consumatori verso l'healthy food. Contestualmente è sempre più difficile conciliare le esigenze alimentari di tutti, quando si esce a cena fuori.                                                       
In arrivo carta d'identità alimentare per chi mangia fuori

Share this story: