L'autobiografia di Matthew Perry. L'eterno Chandler racconta le difficoltà, anche sul set di Friends

L'autobiografia di Matthew Perry. L'eterno Chandler racconta le difficoltà, anche sul set di Friends

L'autobiografia di Matthew Perry. L'eterno Chandler racconta le difficoltà, anche sul set di Friends Photo Credit: AgenziaFotogramma.it


Il racconto senza sconti dell'attore, con una vita divisa tra lo splendore del successo e il buio delle dipendenze

Per ventotto anni, quelli trascorsi dall’uscita di Friends, ha finto che tutto andasse bene. Ma per Matthew Perry, l’eterno Chandler, è arrivato il momento di fare i conti con le difficoltà. Una vera e propria liberazione che passa anche per la pubblicazione della sua autobiografia “Friends, amanti e la Cosa Terribile", uscito negli Stati Uniti il 1 Novembre e pronto ad approdare anche in Italia martedì prossimo.

SUCCESSI E DIPENDENZE

"Sono vivo per miracolo" scrive Perry. Questa la sintesi con cui ripercorre i suoi cinquantatrè anni, di cui più della metà convissuti con i demoni di alcol e droghe. Un racconto onesto, senza sconti. Dalla storia privata e familiare all'esplosione ad Hollywood, dalle donne bellissime con cui ha condiviso il set e la vita - come Julia Roberts, che dice di aver lasciato "perchè avevo paura che lo facesse prima lei" - al rovescio della medaglia del successo, fatto di dipendenze, solitudine e difficoltà, anche di salute. Numerose le operazioni al colon così come i tentativi di riabilitazione. Fino ad una perforazione gastrointestinale, per l'abuso di alcol e oppioidi, che portò Perry al coma, tenendolo in ospedale per cinque mesi. 

IL RAPPORTO CON I COLLEGHI

"Ho voluto condividere solo quando ho avuto la certezza di non cadere di nuovo nel buio - ha dichiarato Perry qualche giorno fa in un'intervista a People, che gli dedica la copertina. Quando venne scritturato per Friends, aveva solo ventiquattro anni e la sua dipendenza era agli inizi. “Pensavo di poterlo gestire – dice - ma dopo 10 anni mi sono accorto di essere sommerso dai guai”. Ma proprio su quel set ha trovato anche del sostegno. I colleghi "sono stati comprensivi e pazienti". In particolare un'amica, Jennifer Aniston: "Non mi ha mai lasciato solo" ha detto l'attore. 


UNA STORIA MAI RACCONTATA

Una storia che ha molto colpito i fan, abituati a pensare Matthew Perry ancora come il suo personaggio in Friends: quel Chandler allegro della sitcom, sempre pronto alla battuta sarcastica o alla sfida con il fedele amico Ross. Un modo che in realtà è proprio dell'attore, che affronta anche il suo racconto più difficile con un'amara ironia. E con la speranza che la sua testimonianza possa aiutare altre persone. 


Argomenti

Autobiografia
Chandler
Friends
Matthew Perry

Gli ultimi articoli di Ludovica Marafini

  • Scuola, lotta del governo ai diplomifici. Per 47 istituti revoca dello status di "paritari"

    Scuola, lotta del governo ai diplomifici. Per 47 istituti revoca dello status di "paritari"

  • Milano, incidente sulla tangenziale nord tra un'auto e un camion. Due ragazzi sono morti

    Milano, incidente sulla tangenziale nord tra un'auto e un camion. Due ragazzi sono morti

  • Stupro a Roma, arrestato Simone Borgese, già condannato per altre violenze

    Stupro a Roma, arrestato Simone Borgese, già condannato per altre violenze

  • Amanda Knox, confermata la condanna per calunnia nei confronti di Patrick Lumumba

    Amanda Knox, confermata la condanna per calunnia nei confronti di Patrick Lumumba

  • Natisone, la Procura indaga per omicidio colposo. Proseguono le ricerche dell'ultimo disperso

    Natisone, la Procura indaga per omicidio colposo. Proseguono le ricerche dell'ultimo disperso

  • Gaza, Hamas potrebbe accettare il piano di Biden. Netanyahu, tregua momentanea per gli ostaggi

    Gaza, Hamas potrebbe accettare il piano di Biden. Netanyahu, tregua momentanea per gli ostaggi

  • Attesa per la sentenza nel processo a Donald Trump. "Da presidente avrei bombardato Russia e Cina"

    Attesa per la sentenza nel processo a Donald Trump. "Da presidente avrei bombardato Russia e Cina"

  • Giulia Tramontano, un anno dopo il delitto Impagnatiello racconta in aula la sua verità

    Giulia Tramontano, un anno dopo il delitto Impagnatiello racconta in aula la sua verità

  • Raid israeliano su un campo profughi a Rafah. Almeno quaranta i morti, centinaia i feriti

    Raid israeliano su un campo profughi a Rafah. Almeno quaranta i morti, centinaia i feriti

  • Maiorca, crolla la terrazza di un ristorante. Quattro i morti e numerosi i feriti

    Maiorca, crolla la terrazza di un ristorante. Quattro i morti e numerosi i feriti