Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Roma: cinquanta anni fa, il 20 luglio del 1969, lo sbarco dell'uomo sulla Luna, il primo a mettere piede sul suolo lunare fu il comandante Neil Armstrong
- Londra: tensione altissima tra Gran Bretagna ed Iran, una petroliera britannica, con 23 persone a bordo, è stata sequestrata dai pasdaran iraniani nel Golfo Persico, rilasciata un'altra petroliera liberiana
- Roma: il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, nessuno mi ha chiesto un rimpasto di governo, difendo i ministri contro tutti, ma ascolterò eventuali rimostranze
- Roma: vicepremier DI Maio, escludo che ci sia il rischio di crisi, Salvini, vedrò Di Maio, ma il problema sono I troppi No di alcuni ministri, come Toninelli e Trenta
- Milano: trovato il corpo di un giovane di 28 anni nella vasca di una piscina pubblica, la Procura locale ha aperto un fascicolo d'inchiesta, lunedì l'autopsia
- Napoli: si svolgeranno oggi, alle 11, nel complesso di Santa Chiara, i funerali di Luciano De Crescenzo, ieri grande folla a Roma per la camera ardente, commosso il ricordo di Renzo Arbore
- Roma: da ieri la Camera dei Deputati è "plastic free", eliminate tutte le plastiche monouso per le bottigliette d'acqua di Montecitorio
- Trieste: turista multato per aver dormito su un'amaca in una pineta, sanzione da 300 euro, i vigili, abbiamo applicato la sanzione prevista per la tutela del decoro urbano
- Calcio: l'Algeria ha vinto ieri la Coppa d'Africa battendo 1-0 il Senegal, la finale è stata giocata al Cairo, in Egitto
- Calcio: Conte avverte l'Inter, siamo in ritardo sul mercato, sia in entrata, sia in uscita, Icardi e Nainggolan fuori dal progetto, oggi, alle 13.30, l'amichevole con il Manchester United
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
12 luglio 2019

Maltempo, estate in crisi fino alla fine di luglio

Già dalle prime ore di domani venti più freschi porteranno i primi segnali del nuovo cambiamento

Nemmeno l'ormai imminente weekend è destinato a trascorrere all'insegna del bel tempo e della stabilità atmosferica. Un doppio attacco perturbato, infatti, si appresta a colpire il nostro Paese con i temporali che non sembrano voler lasciare l'Italia. Già dalle prime ore di domani, venti più freschi pilotati da una depressione in avvicinamento dalla Russia, porteranno i primi segnali del nuovo cambiamento ad appannaggio delle regioni nord orientali. Nubi irregolari copriranno i cieli del Trentino Alto Adige, del Veneto e del Friuli Venezia Giulia dove potranno cadere rovesci sparsi localmente temporaleschi. Col passare delle ore i venti freschi andranno a concentrare la loro maggior ingerenza sui versanti adriatici con la formazione di insidiosi rovesci temporaleschi con grandine e forti raffiche di vento in sviluppo sul versante adriatico centro meridionale. Sotto stretta osservazione saranno nuovamente le Marche, l'Abruzzo, il Molise sino ai comparti centro settentrionali della Puglia. Coinvolte nel corso del pomeriggio anche il sud dell'Umbria, il Lazio con qualche temporale possibile anche su Roma. Verso sera la parte più attiva del brutto tempo scivolerà ulteriormente verso Sud. Campania, ancora la Puglia specie quella meridionale e l'est della Basilicata saranno a rischio di temporali sparsi. Tempo più tranquillo sul resto del Paese. Calano le temperature nelle aree raggiunte dai fenomeni.

Maltempo, estate in crisi fino alla fine di luglio