Maturità, il count-down è cominciato. Tra pronostici e curiosità

20 giugno 2022, ore 15:30

Ci siamo, è l’antivigilia degli esami di Stato per 490mila studenti. La Maturità 2022 somiglia sempre più alla formula pre Covid, con il ritorno delle due prove scritte seguite dall’orale

E’ quasi “Notte prima degli esami” (pezzo, tra l’altro, immancabile nelle playlist dei maturandi). Dopodomani 490mila studenti si sottoporranno alla prima prova scritta della Maturità 2022, il compito di italiano. Sui social si rincorrono ansie e consigli. Ma anche delle curiosità. Nessuno spoiler dal ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi ma solo un’indicazione sul fatto che abbiamo passato momenti difficili e che le tracce invitano al “ragionamento”.

GUERRA E CRISI ENERGETICA TRA LE TRACCE D'ATTUALITA' PIU' GETTONATE

La prima prova della Maturità, uguale per tutti, presenterà sette tracce elaborate dal Miur. Secondo le previsioni raccolte attraverso un'indagine su Studenti.it, alla quale hanno partecipato oltre 14.500 ragazze e ragazzi, l'argomento dell'esame scritto riguarderà tematiche di forte attualità: per il 48% degli intervistati la guerra è la traccia più gettonata; il 14% spera invece di poter sviluppare un testo sulle storie di successo dell'eccellenza italiana nello sport, con le vittorie degli Azzurri alle Olimpiadi e agli Europei, e nella musica con il trionfo dei Måneskin in tutto il mondo, simbolo di giovani che ce l'hanno fatta, con impegno e sacrificio; il 12% scommette su una traccia dedicata alla crisi energetica in corso, il 10% sull'ambiente. La seconda prova invece è diversa per ciascun indirizzo e riguarderà una disciplina tra quelle caratterizzanti il percorso di studi. Secondo l’indagine il 10% dei maturandi conosce i contenuti della prova perché ne ha parlato con i propri docenti. Il 35% ha dichiarato di avere invece solo qualche informazione, sa su cosa verterà, ma non conosce le domande nello specifico. Il restante 55% dei partecipanti al sondaggio non sa nulla circa il proprio secondo scritto.

BIANCHI, NORMALITA’ QUASI RAGGIUNTA

L’invito del ministro a ragazze e ragazzi, dunque, è quello di fermarsi a ragionare sulle tracce d’esame. "La normalità è quasi raggiunta quest'anno con uno scritto nazionale, una seconda prova affidata alle Commissioni locali e un orale tenendo anche conto del percorso fatto in questi anni" dice il ministro Bianchi. La metà dei punti di maturità deriva dalla carriera scolastica e metà dall’esame. Per la prima prova ci sono 15 crediti, per la seconda 10 e infine 25 per il colloquio.

“PILLOLE” DI SAGGEZZA, IDRATAZIONE E PAUSE

Per una prova come quella della Maturità serve un equilibrio psicofisico. Da un esperto come il professor Umberto Solimene, dell'Osservatorio Sanpellegrino, arriva la conferma “Assumere quotidianamente la corretta quantità di acqua è fondamentale per migliorare la concentrazione, ridurre lo stress e attivare le capacità memoniche”. Il consiglio è quello di bere acque con ''Micronutrienti, come il magnesio e il sodio, che hanno un ruolo chiave per la regolazione dell'umore. Proprio per questo è importante che vengano assunti dai ragazzi in procinto di affrontare la difficile e impegnativa fase degli esami di stato attraverso una corretta idratazione''.

Maturità, il count-down è cominciato. Tra pronostici e curiosità

MATURITA', NELLA PLAYLIST DEI MATURANDI RESISTE VENDITTI

Il vero inno della Maturità rimane "Notte prima degli esami" di Venditti. Uno studente su due sta preparando l'esame accompagnato da una colonna sonora. Molti pezzi rivela il sondaggio di Skuola.net su 1.600 maturandi accompagnano la marcia di avvicinamento all’esame. A trionfare nella playlist della Generazione Z è Harry Styles con “As it was” con il 20% dei voti. Parimerito con l’11% dei consensi poi, ci sono Rhove con “Shackerando” e Pinguini Tattici Nucleari e la loro “Giovani Wannabe”.

Tags: Esame di Stato, Esami, Maturità, Maturità2022, Ministro dell'Istruzione, Notte prima degli esami, Patrizio Bianchi, Scuola, Skuola.net, Studenti, Studenti.it

Share this story: