MotoGP Qatar, Vinales vince il primo GP della stagione, terzo Bagnaia partito dalla pole

28 marzo 2021, ore 21:19

Zarco sulla Ducati Pramac completa il podio arrivando secondo dopo un’ottima rimonta, un errore nel finale costa a Mir il podio, male Rossi, dodicesimo, e Morbidelli, diciottesimo

La lotta per la vetta

È di Maverick Vinales sulla Yamaha la prima vittoria della stagione in MotoGP. Partito dalla terza posizione, il pilota spagnolo ha perso diverse posizioni al via salvo poi ricostruire la propria gara giro dopo giro. Decisivo il sorpasso ai danni di Pecco Bagnaia su Ducati nel corso dell’ottavo giro. Il torinese era partito dalla pole ma ha pagato il degrado delle gomme riuscendo comunque a chiudere al terzo posto superando in volata la Suzuki di Joan Mir. Ottima la prestazione di Johann Zarco. Scattato dalla sesta posizione, ha portato la sua Ducati Pramac sul secondo gradino del podio. Il circuito di Losail sarà protagonista anche del prossimo gran premio in programma per domenica 4 aprile.


La gara

Ottima la partenza delle Ducati, con Bagnaia che tiene la prima posizione mentre Zarco, Miller e Martin scattano meglio delle Yamaha di Quartararò, Vinales e Rossi, mentre Danilo Petrucci è costretto al ritiro a seguito di una caduta subito dopo la partenza. Male le Yamaha Petronas con Valentino Rossi, partito quarto e finito undicesimo, e Franco Morbidelli, la cui gara è stata condizionata da qualche problema tecnico. Ottima la gara delle due Suzuky guidate da Rins e Mir: le due moto hanno dimostrato di possedere un ottimo passo gara e solo un errore di traiettoria in uscita dall’ultima curva ha sottratto al campione del mondo uscente il podio.


Le parole dei protagonisti

Alla partenza non sono andato tanto bene, dovrò lavorarci” queste le prime parole del vincitore Vinales al termine della gara. Ha poi aggiunto: “Sono rimasto calmo, ho spinto nel momento giusto e alla fine ho controllato la gara, la potenza della moto e le gomme. Weekend incredibile”. Più critico invece Pecco Bagnaia il quale, a proposito della propria prestazione, ha sottolineato come l’aver utilizzato troppo la ruota posteriore nella prima parte di gara gli abbia tolto brillantezza nel finale. Si è però detto molto felice di com’è iniziato questo nuovo capitolo con la Ducati. Più breve il commento di Zarco: “Fantastico iniziare così, mi godo questo podio”. Il francese ha registrato anche il nuovo record di velocità massima mai raggiunta in MotoGP toccando i 362,4 km/h nel corso del quarto turno di prove libere di questo weekend.
MotoGP Qatar, Vinales vince il primo GP della stagione, terzo Bagnaia partito dalla pole
Tags: Ducati, Maverick Vinales, Pecco Bagnaia, Valentino Rossi

Share this story: