Oggi il "matrimonio simbolico" di Silvio Berlusconi con Marta Fascina

19 marzo 2022, ore 20:10

L'ex Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi e la parlamentare Marta Fascina hanno celebrato il "matrimonio simbolico" in Brianza, a Villa Gernetto. Tra gli invitati, presenti anche Salvini e Gigi D'Alessio

Atmosfera allegra e festosa nei giardini di Villa Gernetto a Lesmo, in Brianza, dove oggi si è celebrato il "matrimonio simbolico" di Silvio Berlusconi con la parlamentare Marta Fascina. Una cerimonia che quindi celebra l'amore senza alcun vincolo, il "matrimonio" infatti, non avrà alcuna valenza né sul lato civile né tantomeno su quello giuridico o religioso.


Perché matrimonio simbolico?

 Le voci sul nuovo "matrimonio" del cavaliere giravano ormai da giorni ma dopo lo scoppio della guerra in Ucraina, la cerimonia è stata spesso messa in dubbio e pare che i figli e gli amici stretti dell’ex Presidente del Consiglio abbiano fatto molte pressioni alla coppia per annullare o rimandare l’evento. Marta Fascina, forse già "infastidita" per aver rinunciato ad un vero matrimonio, ha però eliminato tutte le insidie, imponendosi e pretendendo la conferma della cerimonia. "Il rapporto di amore, di stima e di rispetto che mi lega alla signora Marta Fascina è così profondo e solido che non c’è alcun bisogno di formalizzarlo con un matrimonio. Proprio perché si tratta di un legame così profondo e così importante, assieme a lei sto progettando per un prossimo futuro di festeggiarlo come merita, con un appuntamento che coinvolgerà i miei figli e gli amici". Detto, fatto. Con queste parole Silvio Berlusconi aveva smentito tutte le voci su un possibile matrimonio reale con la sua nuova compagna, annunciando difatti l'evento che oggi si è svolto in Brianza. Uno dei motivi, e forse il più rilevante, della rinuncia ad un nuovo matrimonio ufficiale, sarebbe legato però all'opposizione di alcuni dei figli del Cavaliere, che non volevano un ulteriore divisione dell'eredità.  


La lista degli invitati

Potevamo aspettarci una festa con una lista infinita di invitati, invece la coppia ha optato per un gruppo ristretto formato solo da familiari e amici stretti (circa sessanta invitati). Alla cerimonia oltre a tutti i parenti di Marta Fascina erano presenti, tra gli altri, Gianni Letta e Marcello Dell’Utri con le rispettive mogli, Fedele Confalonieri, Adriano Galliani con la compagna, Niccolò Ghedini con la moglie e figlio Giuseppe, il medico personale di Berlusconi Alberto Zangrillo, Renato Della Valle, oltre ai parlamentari Licia Ronzulli, Anna Maria Bernini, Antonio Tajani, Valentino Valentini, Vittorio Sgarbi, l’amministratore delegato di Fininvest, Danilo Pellegrino con la compagna e il presidente del Consiglio di Vigilanza della Rai, Alberto Barachini. Tra gli ospiti anche il leader della Lega Matteo Salvini e ospite musicale speciale Gigi D'Alessio. Uno dei momenti più interessanti della giornata è stato sicuramente il duetto Berlusconi-Confalonieri al pianoforte, con quest'ultimo che suono e l'ex premier che canta.  I brani scelti sono classici della canzone francese, con una concessione finale al dialetto milanese con "O mia bella Madunina"

Oggi il "matrimonio simbolico" di Silvio Berlusconi con Marta Fascina
Tags: Berlusconi, Fascina, Matrimonio, Salvini

Share this story: